AL DIRETTORE | domenica 26 febbraio 2017 22:24

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

AL DIRETTORE | martedì 29 novembre 2016, 12:23

La nuova Provincia di Vercelli deve provvedere con adeguate manutenzioni, in particolare sulla galleria di Locarno

Riceviamo e pubblichiamo:

"Egregio Direttore,

spiace segnalare alla nuova Provincia di Vercelli 2.0 una ulteriore problematica riscontrata questa vota, sul tratto di strada provinciale n. 105, fra il KM 1 e 2. La galleria situata nel Comune di Quarona, tra Doccio e Locarno,  presenta numerose criticità. Di seguito ne elenco solo alcune:

-       - Assenza di corpi illuminanti al suo interno

-      - Cunette ai lati intasate, che non permettono un corretto scolo delle acque

Fenditure sulle pareti dalle quali sgorgano fontane d’acqua, provenienti dal versante a monte con pericolo di ghiaccio sul manto stradale all’avvicinarsi della stagione invernale

Chiedo di intervenire al più presto con dotazione di adeguata illuminazione e idonee manutenzioni, per la sicurezza delle auto che transitano e in particolare per i tanti podisti che di norma scelgono quel tratto di strada per i loro allenamenti. Qualora non dovessero essere messe in atto le opere sopra indicate, la galleria sarebbe destinata a un inevitabile degrado a discapito dei cittadini e del territorio.

Ricordo, da ultimo, che il Comune di Varallo in presenza di cunette intasate, nei tratti di strada provinciale inseriti nel territorio comunale, per evitare problemi alla viabilità, da tempo,  provvede direttamente alla loro pulizia e manutenzione. Quello delle cunette non è un problema solo del territorio varallese, ma come segnalato da più parti interessa più in generale l’ambito valsesiano. L’inverno è alle porte e la manutenzione va fatta!

Varallo, 29 novembre 2016                         


Pietro Bondetti

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore