Benessere e Salute | domenica 25 giugno 2017 03:51

Che tempo fa

Cerca nel web

Benessere e Salute | lunedì 12 dicembre 2016, 11:12

L’ASL VC si aggiudica con il progetto “Una scuola grande come il mondo” il finanziamento della Compagnia di San Paolo

Finanziamento relativo al bando “Stiamo tutti bene: educare bene, crescere meglio”

L'ASL VC, in collaborazione con la Cooperativa Sociale “L'Abbraccio” di Varallo Sesia e l’Associazione “Eudossia” di Vercelli, nel mese di maggio ha partecipato al bando indetto dalla suddetta Compagnia di San Paolo con il bando “Stiamo tutti bene: educare bene, crescere meglio”ed è stata selezionata, su 156 progetti inviati ricevendo un finanziamento di 11.250 euro per l'attuazione del progetto volto a contrastare la dispersione scolastica sul territorio.

<<Mancanza di interessi, poca motivazione allo studio, difficoltà ad inserirsi con successo nel mondo della scuola – spiega la psicologa Elisabetta Repetto, referente ASL del progetto - sono alcuni dei fattori di rischio che possono contribuire al fenomeno della dispersione scolastica che può assumere diverse forme: dagli abbandoni scolastici alla scarsa frequentazione e al conseguente fallimento nei processi di apprendimento e nell’inserimento nel mondo lavorativo. Tale emergenza educativa può essere affrontata solo attraverso azioni formative mirate e interventi volti a facilitare la comunicazione tra scuola e famiglia, a promuovere e sollecitare maggiore partecipazione alla vita scolastica e maggiore responsabilità ed efficacia dei genitori e delle famiglie nella relazione educativa.>>

E' in questo senso che la Compagnia di San Paolo, ha deciso di sostenere e selezionare progetti rivolti principalmente ai territori montani e ai centri minori del Piemonte, penalizzati dal fatto di essere decentrati e gravati dalle difficoltà di spostamento e dalla minor offerta di servizi rispetto ai centri maggiori.

Il progetto elaborato dal partenariato e volto a rinforzare il lavoro di rete tra Enti, Istituzioni, Istituti Comprensivi e famiglie, si intitola “Una scuola grande come il mondo” e verrà realizzato nell’arco dell’anno a partire dal corrente mese fino a dicembre 2017. Le azioni previste si svolgeranno, in via sperimentale, in orario extrascolastico e presso la sede di alcune scuole primarie e secondarie di primo grado degli Istituti Comprensivi di Cigliano, Quarona e Pray.

<<Il progetto prevede l'impegno di psicologi affiancati da formatori esperti in diverse discipline ed è articolata su più livelli – prosegue Repetto. L’obiettivo per i bambini ed i ragazzi è quello di potenziare gli sportelli di ascolto, di proporre attività didattiche interattive e ludiche per far sperimentare loro che la scuola può esser un luogo divertente e interessante oltre che utile>>.

Anche gli adulti verranno coinvolti nel progetto attraverso un percorso formativo per aiutarli a svolgere nel miglior modo possibile il ruolo genitoriale rinforzando le commissioni Scuola-Famiglia. E' prevista inoltre l'attivazione di un servizio di supporto nello svolgimento dei compiti che si avvarrà del contributo di genitori/nonni volontari. Sono previsti momenti di verifica e di rilevazione dell’impatto del progetto sperimentale sia in corso di attuazione, in modo da adattarlo e renderlo più utile possibile alle scuole selezionate, sia alla conclusione per una valutazione dell’efficacia e replicabilità dello stesso.

<<Ringrazio la Compagnia di San Paolo – conclude Chiara Serpieri, Direttore Generale ASL VC – per aver accolto favorevolmente il nostro progetto che ci consente di essere presenti anche sotto questo punto di vista sul nostro territorio>>.

Settore Comunicazione ASL VC

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore