CRONACA | mercoledì 24 maggio 2017 06:11

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

CRONACA | lunedì 02 gennaio 2017, 10:10

Borgosesia: Arrestati due cacciatori di frodo in possesso di un fucile con matricola abrasa

Il 27 dicembre, a Borgosesia, i militari dell’Aliquota Radiomobile del N.O.R. hanno arrestato A.L. 46enne residente in provincia di Biella e G.L. 50enne residente in Gattinara, gravato da pregiudizi penali per reati contro la persona, il patrimonio ed in materia di armi, perché responsabili, in concorso tra loro, di detenzione di un’arma clandestina.

I militari operanti, alle ore 20,30 circa, a Borgosesia, hanno sottoposto a controllo i predetti mentre si trovavano a bordo di una Fiat 600 ed hanno proceduto alla perquisizione della vettura, rinvenendo e sequestrando un fucile marca Franchi, calibro 12, con matricola abrasa ed un fucile Beretta, calibro 12, di proprietà e regolarmente denunciato da A.L., ai quali erano state applicate due torce elettriche verosimilmente per esercitare la caccia di frodo, nonché oltre 250 cartucce calibro 12. Le perquisizioni effettuate presso le abitazioni dei predetti hanno consentito di rinvenire e sequestrare a G.L. n. 28 cartucce calibro 12 illegalmente detenute, contestualmente deferendolo per detenzione abusiva di munizioni. A carico di A.L., inoltre, sono stati cautelativamente ritirati 17 fucili da caccia calibro 12, 2 pistole ed oltre 1.000 cartucce di vario calibro, tutte regolarmente denunciate e detenute.

Gli arrestati, espletate le formalità di rito sono stati associati alla Casa circondariale di Vercelli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore