Gattinara e dintorni | domenica 17 giugno 2018 23:42

Che tempo fa

Cerca nel web

Gattinara e dintorni | venerdì 05 gennaio 2018, 17:01

Gattinara: Iniziativa “Benvenuto tra noi”

Il progetto “Benvenuto tra noi” per i nuovi nati nel Comune di Gattinara, grazie al quale, all’atto della registrazione in comune viene consegnato ai neo genitori un kit di prodotti per la prima infanzia unitamente a buoni sconto presso le farmacie aderenti, riparte alla grande.

Da quest’anno tutte le farmacie e le parafarmacie di Gattinara hanno aderito all’iniziativa andando a incrementare ancora di più il “Kit di benvenuto”, che all’atto della registrazione della nascita, che si effettua all'Ufficio anagrafe del Comune, sarà consegnato ai neo papà e neo mamme.

Il kit è composto da prodotti per la prima infanzia e buoni omaggio, che potranno essere utilizzati direttamente presso le parafarmacie e le farmacie cittadine.

«Con il Progetto “Benvenuto tra noi” – spiega Daniele Baglione, Sindaco di Gattinara – vogliamo essere sempre più vicini alle famiglie con un semplice gesto di cortesia evidenziando, nel contempo, il ruolo sociale che da sempre caratterizza l’operato delle farmacie dove lavorano professionisti d’esperienza.

Le farmacie e le parafarmacie non sono solo un luogo di distribuzione dei farmaci, ma anche un soggetto che svolge la funzione di promotore di salute e benessere, attività che possono e devono essere comunicate verso l’esterno anche attraverso iniziative che coinvolgano i cittadini.

Desidero, quindi, esprimere – conclude Baglione - la mia più viva gratitudine alla Parafarmacia e alle Farmacie cittadine, che hanno voluto aderire a questa iniziativa. L’esperienza di questi anni, con le iniziative messe in campo, mostrano come la sinergia tra pubblico e privato sia vincente per tutti gli attori coinvolti: un processo vitale che vede Comuni e Aziende interagire per rispondere alle esigenze della Comunità».

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore