Gattinara e dintorni | domenica 23 settembre 2018 03:03

Che tempo fa

Cerca nel web

Gattinara e dintorni | giovedì 11 gennaio 2018, 17:56

Dal 15 gennaio anche a Gattinara la nuova carta d’identità elettronica

Il Comune di Gattinara, tra i primi in Provincia, è stato autorizzato al rilascio della CIE, la carta di identità elettronica, il nuovo documento di identificazione che ha il formato di una carta di credito e consente di comprovare in modo certo l’identità del titolare sia sul territorio nazionale che all’estero.

La Carta di identità elettronica, che sarà emessa dal 15 gennaio, può essere richiesta dalle persone residenti nel Comune di Gattinara esclusivamente nei seguenti casi:

- alla naturale scadenza della precedente carta di identità a partire dal 180° giorno antecedente la scadenza del documento;

- in caso di smarrimento o furto di carta d'identità in corso di validità. Per ottenere il duplicato è necessario presentarsi allo sportello muniti della denuncia all'autorità di Pubblica Sicurezza e di altro documento di identità in corso di validità (passaporto, patente, etc);

- in caso di deterioramento del precedente documento: è necessario presentarsi allo sportello con la carta deteriorata;

- Non può essere richiesta per cambio di indirizzo o residenza e qualora il documento cartaceo sia ancora valido.

La carta d’identità elettronica ha validità uguale alla precedente carta cartacea e precisamente: 3 anni, per i minori di 3; 5 anni, nella fascia di età 3-18 anni; 10 anni, per i maggiorenni.

La carta di identità elettronica è rilasciata dall’Istituto Poligrafico Zecca dello Stato e può essere richiesta presso il proprio Comune di residenza prenotando l’appuntamento telefonando all’Ufficio Anagrafe 0163 824303 / 305; via e-mail: anagrafe@comune.gattinara.vc.it; direttamente allo sportello. La prenotazione consente di ottenere un appuntamento per la presentazione della domanda di rilascio.

Nel giorno stabilito dalla prenotazione, il cittadino dovrà presentarsi presso gli uffici comunali munito di ricevuta di pagamento di € 22,21, eventuale ricevuta di prenotazione, foto tessera, codice fiscale o tessera sanitaria la carta di identità scaduta o in scadenza; si procederà, quindi, all’acquisizione delle impronte digitali, in tale momento, il cittadino firmerà il consenso ovvero il diniego alla donazione degli organi.

La consegna della carta non è immediata. Sarà l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato a consegnare all’indirizzo dichiarato dal cittadino, un plico contenente la nuova CIE e la seconda parte del codice PIN/PUK, entro sei giorni lavorativi dalla richiesta di emissione della CIE inviata dall’Anagrafe.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore