ATTUALITÀ | mercoledì 25 aprile 2018 10:48

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | lunedì 12 febbraio 2018, 18:07

Monitor dei distretti piemontesi, export in crescita anche in Valsesia

Nel terzo trimestre 2017 l’export dei distretti del Piemonte continua il suo percorso di crescita a ritmi sostenuti (+14,3% tendenziale) segnando un’evoluzione nettamente migliore rispetto sia al manifatturiero piemontese (+4,8% tendenziale), che alla media dei distretti italiani (4,5% tendenziale). 

Le esportazioni sono aumentate di 275 milioni di euro rispetto al terzo trimestre 2016, passando da 1.927 a 2.202 milioni di euro.  È questo il bilancio della Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo, che ha diffuso nei giorni scorsi i dati sugli 11 distretti del Piemonte. Il 2017 si è caratterizzato per esportazioni in forte crescita sia nei nuovi mercati, che nei mercati maturi. Buone le previsioni per il 2018: le condizioni di domanda estera paiono potersi mantenere positive e ciò consentirà ai distretti piemontesi di proseguire il proprio percorso di crescita, grazie alla competitività che li contraddistingue. 

Per quanto riguarda la Valsesia, ottima crescita per le export di Rubinetteria e Valvolame di Cusio-Valsesia (+8,1% tendenziale, pari a un progresso di 25 milioni di euro in valore), grazie alla maggior presenza del distretto in moltissimi paesi tra i quali spiccano Francia, Stati Uniti, Spagna e Russia. La crescita maggiore in termini di export è stata registrata nella provincia di Vercelli (+17,5%), a seguire nel Verbano-Cusio-Ossola (+10,4%) e infine a Novara (+4,8%).

 

Redazione B.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore