CRONACA | mercoledì 12 dicembre 2018 20:28

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | lunedì 26 febbraio 2018, 17:19

Il Gen. C.A. Riccardo AMATO in visita alle Stazioni dei Carabinieri della Provincia

Il Gen. C.A. Riccardo AMATO in visita alle Stazioni dei Carabinieri della Provincia

Il Generale di Corpo d’Armata Riccardo AMATO, Comandante Interregionale Carabinieri “Pastrengo”, nella mattinata di venerdì 23 febbraio, accompagnato dal Generale di Divisione Mariano MOSSA, Comandante della Legione Carabinieri Piemonte e Valle d’Aosta e dal Comandante Provinciale di Vercelli, Tenente Colonnello Andrea Ronchey, presente anche il Comandante del Gruppo Carabinieri Forestale, ha visitato le Stazioni Carabinieri di Stroppiana, Desana e Trino Vercellese.

Il Signor Generale Amato ha incontrato tutto il personale e, dopo essersi interessato all’attività di prevenzione posta in essere nella Provincia da parte dei Carabinieri ed alle attività investigative appena terminate ovvero ancora in corso di svolgimento, si è soffermato a parlare, rinnovando il proprio apprezzamento a tutti i Carabinieri, oltre che per l’impegno posto nel tutelare le comunità locali, soprattutto quelle più isolate dai grandi contesti urbani, anche per la funzione sociale quotidianamente assolta, tesa, non solo a tutelare i cittadini dalle varie forme di illegalità, ma anche a far sentire la presenza rassicurante dello Stato, per il quale i Carabinieri sono i primi recettori per le più disparate istanze e aspettative dei cittadini. In quest’ottica il Comandante Interregionale ha rimarcato l’importanza delle Stazioni Carabinieri, e della sensibilità, che da sempre i militari dimostrano alle esigenze di tutti, quale ultima espressione di prossimità delle Istituzioni al cittadino.

A conclusione dell’incontro, il Generale Amato ha formulato ad ognuno dei presenti il proprio saluto, sottolineando, ancora una volta, l’incoraggiamento a proseguire il loro lavoro a favore della comunità vercellese con etica ed umanità, per mantenere il profondo rispetto che la popolazione non manca mai di manifestare ai suoi Carabinieri.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore