SPORT | giovedì 24 maggio 2018 10:18

Che tempo fa

Cerca nel web

SPORT | giovedì 03 maggio 2018, 15:38

Valsesia Basket: Quarti di finale playoff - Gara 1 va a Tramarossa Vicenza

TRAMAROSSA VICENZA: 71

GESSI VALSESIA BASKET: 60

Parziali: 25-14; 16-16 (41-30); 11-16 (52-46); 19-15.

Tramarossa Vicenza: Mezzalira ne, Contrino 2, Rigon P 2., Svoboda 8, Demartini 10, Montanari 11, Corral 15, Elio ne, Kekovic 2, Campiello U. 2, Chinellato, Campiello A 21.

Coach: Marco Silvestrucci
Ass.coach: Andrea Tona

Gessi Valsesia Basket: Robino ne, Farabegoli 2, Bertotti ne, Gloria 27, Gatti 15, Vercelli ne, Ouro Bagna 2, Sodero 7, Quartuccio, Di Diomede, Magrini 9.

Coach: Domenico Bolignano
Ass. coach: Marco Cardano.

Tramarossa Vicenza: 27/69 al tiro, 10/29 da tre, 7/9 ai liberi. Rimbalzi 41 (Corral 9): 30 dif. + 11 off. Assist 23 (Demartini 7), palle rubate 14 (Montanari 6), stoppate 1 (Corral), palle perse 10 (Svoboda 4). Falli 14
Gessi Valsesia Basket: 24/73 al tiro, 5/34 da tre, 7/9 ai liberi. Rimbalzi 52 (Gatti 14): 32 dif. + 20 off. Assist 11 (Magrini 5), palle rubate 5 (Magrini e Gatti 2), stoppate 1 (Gloria), palle perse 16 (Gloria 5). Falli 17

Arbitri: Sigg. Spinelli Jacopo e Colombo Matteo di Cantù (Co)

Il primo round della sfida playoff va a Tramarossa Vicenza: la trasferta in Veneto di ieri non sorride agli Eagles, che giovedì sera dovranno impegnarsi al massimo per riuscire a ottenere un risultato positivo e cercare di proseguire l'avventura playoff. Purtroppo l'energia dei Dunkers e dei tifosi valsesiani, giunti in gran numero a Vicenza per sostenere ed incoraggiare i propri beniamini, non è bastata a "caricare" gli Eagles, che si sono dovuti arrendere all'atletismo messo in campo dai ragazzi di coach Marco Silvestrucci.

Il commento post gara di coach Domenico Bolignano:"Torniamo da Vicenza sicuramente con un po' di amaro in bocca per questa sconfitta, ma contestualmente torniamo con la consapevolezza di poter provare a centrare la vittoria in casa contro una squadra abbastanza attrezzata, che ha dimostrato sul finire del proprio campionato che le otto partite vinte su dieci sono frutto di una qualità di gioco e soprattutto di ottime individualità. Purtroppo, ieri sera, abbiamo pagato sicuramente i 25 punti incassati nel primo quarto, forse hanno lasciato un po' il gap, considerando che nel secondo quarto abbiamo pareggiato 16-16, nel terzo periodo abbiamo vinto 11-16 e, sul finale, ovviamente il 19-14 ha confermato quello che loro avevano fatto di buono nella prima parte di gara. Siamo riusciti a riavvicinarci sul 44-42 (sotto di due) nel nostro miglior momento; 2/3 nostre ingenuità offensive e loro sono stati bravi a punirci dall'altro lato nell'immediato e quindi a ricacciarci nuovamente indietro. E' stata una partita dove, forse per la prima volta, mi viene un attimo di parlare di percentuali:  abbiamo tirato, contro la zona che loro hanno attuato per quasi trenta minuti della partita, dei tiri aperti con tanto vantaggio e purtroppo ieri sera il nostro complessivo di 5/34 (e quindi con il 15%) tirando 5/26 dei nostri tre migliori tiratori della squadra ci ha messo in difficoltà, considerando che avevamo fatto discretamente da due punti tirando al 49% e facendo anche una buona gara al rimbalzo vincendo la lotta di 11 rimbalzi, nonostante il buon pacchetto di lunghi di Tramarossa Vicenza, comprese le rotazioni dalla panchina. Purtroppo la partita l'abbiamo persa a tratti in alcune situazioni difensive, dove dovevamo essere un po' più determinati sulle 16 palle perse offensive e sui tiri da tre sbagliati e abbastanza aperti. Ci può stare, perchè sicuramente era una serata che a noi ha detto no: bravi loro a costringerci comunque a continuare a tirare senza neanche tanti punti di riferimento, quindi non in ritmo e a metterci in difficoltà. Al di là di questo, siamo consapevoli del fatto che, come dicevo prima, giovedì sarà un'altra gara, così come ogni partita di playoff all'interno di una serie ha la sua storia... Dovremo essere bravi, in questi tre giorni che ci separano dal match, a recuperare al meglio le energie psico-fisiche, provare a mettere a punto alcune situazioni tecnico-tattiche che possiamo ancora migliorare  e cercare di sfruttarle meglio. Per il resto sono convinto che i ragazzi giovedì torneranno in campo carichi e vogliosi di conquistare un risultato positivo davanti al loro pubblico. Abbiamo affrontato questa prima partita sapendo che non avevamo nulla da perdere, ci abbiamo provato, a tratti abbiamo anche dimostrato di essere una squadra abbastanza combattiva che non aveva nessun timore reverenziale nei confronti di una squadra che è composta da buone individualità e da giocatori di esperienza che hanno conquistato il terzo posto in regular season: credo però che ci siano tutti i presupposti giovedì, per poter fare risultato in casa. Mi spiace per la trentina di tifosi che ci ha seguito e supportato per tutta la partita anche a Vicenza; speriamo di riuscire a ripagarli di questo affetto e sostegno, soprattutto al gruppo organizzato dei Dunkers, che anche in questa trasferta non ci hanno lasciato soli. Speriamo di ritrovarli sempre più numerosi giovedì 3 maggio al Pala Loro Piana, affinchè possano sostenerci anche in questa partita per continuare insieme questa avventura".  

Coach Silvestrucci schiera il quintetto formato da Svoboda, Demartini, Montanari, Corral e Campiello A., mentre coach Bolignano si affida a Gloria, Gatti, Quartuccio, Sodero e Magrini. Parte forte la squadra di casa con Diego Corral, che in un amen piazza un mini parziale di 5-0; per gli Eagles sblocca Sodero e Montanari segna una tripla dall’angolo. In lunetta Demartini fa 2/2, Magrini con grinta spara una bomba al 4’, Campiello costruisce un mini parziale di 5-0, Gloria segna da sotto le plance, Demartini ruba palla a centrocampo e in contropiede segna, Sodero a bersaglio con tocco morbido dal pitturato, Montanari segna la sua seconda tripla, Gloria ancora a bersaglio da sotto, Corral trova un gioco da tre punti (canestro+libero aggiuntivo) e coach Bolignano ferma il match all’8’ ed al rientro in campo, dopo circa due minuti di battaglia, una tripla di Svoboda chiude la prima frazione di gioco con i padroni di casa avanti 25-14

 Nel secondo parziale, dopo due minuti di retine a secco, sblocca Ouro Bagna e Gloria incrementa (25-18) mentre Campiello segna i primi due punti biancorossi al 14’. Capitan Gatti ruba palla a centro campo e vola a canestro, dall’altro lato va a segno Montanari e al 15’ coach Bolignano chiama il minuto di sospensione. Al rientro dal time out, i biancorossi costruiscono un mini break di 7-0 ad opera di Campiello e Corral e al 18’ è coach Silvestrucci a fermare il match. Al rientro in campo, Gloria subisce fallo ed in lunetta è preciso (2/2), Campiello va a bersaglio, capitan Gatti si avvita sotto le plance e segna, Gloria carica da sotto e successivamente è ancora il lungo valsesiano ad andare a colpo sicuro in tap in su tiro di Quartuccio, Campiello segna un’altra tripla e Gloria chiude il secondo periodo segnando dal pitturato. Si va a riposo con Vicenza in vantaggio 41-30.

Al rientro dall’intervallo sono gli Eagles che, con ritrovata energia, dettano il ritmo: Gloria e Sodero completano due giochi da tre punti e un altro canestro da sotto di Gloria assestano un parziale di 8-0 in 2'  e prontamente la panchina vicentina chiama time out. Al rientro in campo, i biancorossi vanno in affanno offensivo: Corral prova a scuotere i suoi con una tripla, ma subito capitan Gatti sgancia la sua magic bomb e Gloria segna 1/2  dalla lunetta riducendo il gap a -2  (44-42). I vicentini non ci stanno e vanno a segno con Corral e Kekovic, per i nero arancio risponde ancora Gloria, indiscusso cecchino sotto le plance, Demartini va a bersaglio e capitan  Gatti segna da sotto (50-46) . Il terzo parziale si chiude con un canestro di Demartini: 52-46.

Nell' ultimo periodo i biancorossi ritornano a farsi pericolosi con Campiello A. che segna quattro punti consecutivi riportando i suoi in vantaggio in doppia cifra (56-46); successivamente Svoboda prima e Demartini poi fissano il punteggio sul 60-46. I primi punti per gli Eagles arrivano dalle mani di Gloria ( mvp del match con 27 punti, 6 rimbalzi catturati, 1 palla stoppata e 26 di valutazione, bravo Mirko!) che segna con freddezza tre liberi (60-49), Montanari risponde da tre, ma poi i veneti gestiscono con leggerezza un paio di azioni in attacco e Magrini ne approfitta per scagliare un dardo da tre punti che permette agli Eagles di tornare a contatto a -9 ( 63-54) e il coach vicentino chiama time out quando mancano 2’51” dalla sirena finale. Al rientro sul parquet capitan Gatti fa 1/2  dalla lunetta, ma Campiello e Svoboda tolgono ogni speranza di rimonta ai valsesiani con due triple consecutive (69-55).  Lotta ancora capitan Gatti, che prova a dare un'ultima scossa costruendo  un mini parziale di 5-0 ( canestro+tripla) ed infine  il giovane Contrino segna 2 punti dalla linea della carità che fissano il punteggio finale sul 71-60.

 Tantissimi applausi  da parte di tutto il Palarewitt a entrambe le squadre che hanno dato vita a un match corretto ed avvincente! I ragazzi di coach Bolignano tutti sotto il settore riservato alla propria tifoseria, a salutare e a ringraziare i Dunkers e i tifosi valsesiani che, anche questa volta, hanno incoraggiato la squadra con  il loro incessante tifo e il loro immancabile affetto. Grazie di cuore, sesto uomo in campo!

Già da oggi gli Eagles  torneranno in palestra per preparasi con serietà, attenzione e concentrazione a gara 2: si scende in campo già giovedì sera alle ore 20:30 al Pala Loro Piana di Borgosesia! Ricordiamo che per gara 2 è stato predisposto dalla società Valsesia Basket un servizio di prevendita biglietti con le seguenti modalità: 

 La prevendita verrà effettuata mercoledì 02/05/2017 presso il Palazzetto dello Sport "Loro Piana" - Via Marconi, 34 -  Borgosesia dalle ore 17:30 alle ore 20.

Ingresso Unico € 10,00,

Under 18: ingresso gratuito.

 Le tessere di abbonamento non saranno più valide ai play-off. Chi aveva il posto riservato durante il  campionato, potrà mantenerlo con l’acquisto del biglietto intero.

 I biglietti gratuiti verranno rilasciati solo in caso di acquisto di un biglietto intero, pertanto non si  potranno  ritirare, in sede di prevendita, solo biglietti gratuiti: questi verranno rilasciati, a seconda  della disponibilità,  giovedì 04/05/2017, dopo l’apertura della biglietteria alle ore 19:30.

 La società, fin da ora, NON  garantisce l’ingresso ai possessori tessera LNP / SIAE / CNA / Arbitri.

Ufficio Stampa Valsesia Basket

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore