SPORT | giovedì 24 maggio 2018 10:18

Che tempo fa

Cerca nel web

SPORT | martedì 08 maggio 2018, 16:45

Motori: Si scaldano i motori per l’11° Rally Città di Varallo e Borgosesia

Signori e signore, ci siamo, sabato 12 e domenica 13 maggio si correrà l’11esimo “Rally Città di Varallo e Borgosesia”. Organizzato dalla PSA di Paolo Fortunati in collaborazione con la Speed Fire Racing del presidente Mauro Rossi e sotto il patrocinio dei due enti comunali (oltre a quello di Cellio con Breia), l’evento del fine settimana sarà valido per il Campionato regionale di prima zona e metterà in palio il 12esimo “Memorial Gianluca Gerlo (all’equipaggio valsesiano più veloce), il quinto “Memorial Frank Perazzo” (all’equipaggio più giovane) e il secondo “Memorial Gianluca Buonanno” (al primo assoluto). Borgosesia sarà il fulcro della manifestazione motoristica, con piazza Mazzini sede di partenza, arrivo, premiazioni, direzione, sala stampa ed elaborazione classifiche.

L’avvio sarà dato dalle verifiche sportive del sabato mattina (dalle 10 alle 12) in Municipio, a cui seguiranno (dalle 12 alle 13) le verifiche sportive in piazza Milanaccio. Quindi, ecco il trasferimento a Varallo per prendere posto in parco assistenza. Dalle 14 alle 18 avremo lo shakedown, 2 km da Crevola a Parone. La cerimonia di partenza scatterà alle 19.01 da piazza Mazzini a Borgosesia, poi le auto entreranno in parco chiuso per la sosta notturna. Domenica mattina (8.31) trasferimento dei mezzi in parco assistenza a Varallo, poi si comincerà a fare sul serio. Saranno 183 i km da affrontare, 60 dei quali rientrano nelle sette ps. La prova che aprirà la gara sarà, alle 9.36, la “Rozzo” (di 10,70 chilometri), preludio alle 10.18 dell’“Agarla” (di 7,50 chilometri) e alle 10.47 della “Foresto” (di 6,65 chilometri), tappa conclusiva del trittico mattutino.

I concorrenti sosteranno a Varallo in riordino e parco assistenza, dopodiché la tornata pomeridiana proporrà alle 12.50 il secondo passaggio a Rozzo, alle 13.34 ad Agarla e alle 14.03 a Foresto. Infine, riordino e assistenza sempre a Varallo, prima di concentrarsi sulla settima e ultima fatica, la “Rozzo” delle 16.08. Il ritorno in centro a Borgosesia per l’arrivo è previsto alle 16.30. Intanto cresce l’attesa per vedere all’opera gli equipaggi targati Speed Fire Racing. Per la scuderia di casa, sono pronti a scatenarsi Gianluca Quaderno e Lara Zanolo su Renault New Clio R3, il presidente Mauro Rossi e Chiara Gallo su Suzuki Swift R1 B, Stefano Cerri e Germano Mancin su Peugeot 106 A6, Simone Fornara e Silvio Gria su Skoda Fabia R5, Davide Benecchia e Paolo Corinaldesi su Renault Clio RS N3, Manuel Cerutti ed Enrico Gatto su Mini Cooper Racing Star, Luciano Calini e Francesco Cauz su Mini Cooper Racing Star Plus, e Francesco Bocchese e Andrea Baldisseri su Suzuki Swift N2. Due i tesserati Speed Fire Racing che saranno impegnati nel ruolo di copilota: Marina Carmellino guiderà suo fratello Ivan su Skoda Fabia R5, mentre Eraldo Botto navigherà Alessandro Saverio su Renault Clio R1 C.

Al via anche la coppia formata dal crevacuorese Manuel Foglietti e dalla borgosesiana Giosiana Ghisleri, che gareggeranno per Biella Corse su Citroën C2 Super 1.600. E sono nel complesso una sessantina gli iscritti a questo “Città di Varallo e Borgosesia”. Gli appassionati non vedono l’ora di assistere al confronto, probabilmente decisivo per la vittoria, che andrà in scena nella classe regina, la R5, fra alcuni dei più forti piloti in circolazione, da Massimo Lombardi su Ford Fiesta al valsesiano (di Scopa) Ivan Carmellino su Skoda Fabia, da Simone Fornara, anch’egli su Skoda Fabia, a Fabio Federici su Ford Fiesta, sino a Erminio Barbieri e Jacopo Araldo su Skoda Fabia, Marco Roncoroni su Ford Fiesta, e Massimo “Pedro” Pedretti su Hyundai i20. E anche nelle altre categorie sarà impossibile annoiarsi.  

Speed Fire Racing g. c.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore