EVENTI | domenica 22 luglio 2018 04:59

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | mercoledì 11 luglio 2018, 14:36

Musica, arte, moda e buon cibo: Successo per "Balocco sotto le stelle"

Grande successo di pubblico domenica 1° luglio a “Balocco sotto le stelle” per la festa d’estate svoltasi in piazza Castello con il patrocinio del Comune di Balocco e organizzata dalla Proloco di Balocco e Bastia in collaborazione con DF EvenT Associazione Culturale Biella. Una serata diversa,un evento in cui  è stato possibile coniugare la bellezza femminile con il dèfilè di abiti storici realizzati in modo artigianale, dalla modellista biellese Maria Barbieri e disegnati dalla nipote Vanessa Busca accompagnati dalla splendida musica della Paradise Big Band, diretta dal maestro Raffaele Mirabelli.

Daniela Fresc presidente di DF EvenT, Associazione Culturale Biella, racconta: "Sono felice di ave conosciuto più da vicino questo paesino ricco di storia e di voglia di fare, del nostro vercellese. Ringrazio il Sindaco Gian Mario Morello, la signora Loretta Garella, presidente della  Proloco di Balocco e Bastia, per aver accolto a braccia aperte la nostra proposta e iniziativa culturale per la presentazione della Prima Edizione del Concorso di Dattilografia in collaborazione con il Museo della Macchina da Scrivere di Milano". Nonostante il caldo, quasi 60 persone iscritte al concorso, di tutte le età, dai 9 ai 90 anni, proprio come suggerito dalla locandina dell’evento hanno affrontato un simpatico duello a suon di tasti.

In un paio di ore l’antico portico del Castello medievale del XI secolo (grazie alla disponibilità del proprietario, si è gremito di giovani curiosi e nostalgici, attratti dalle stupende e storiche e rare macchine da scrivere appartenenti alla collezione del Museo milanese, di cui il signor Umberto Di Donato è fondatore e presidente. Il primo premio (una macchina da scrivere d’epoca) è stato consegnato da due giovani ragazzi, Alessandro e Chiara che per l’occasione hanno indossato gli abiti storici di Dante e Beatrice al signor Aleardo Pugnetti di Biella, il secondo classificato è Paolo Mora di Balocco e il terzo Alice Rosset di Biella. Una affascinante gara di precisione e non di velocità, un simpatico duello in cui i partecipanti hanno copiato alcune righe tratte dalla Divina Commedia di Dante.

Meraviglioso vivere un evento che ha unito musica, arte, bellezza, buon cibo, cultura, uno spettacolo che il pubblico ha dimostrato di gradire. Splendide come sempre le modelle che hanno sfilato con i bellissimi abiti storici e moderni di Maria Barbieri e i capi unici di Gabriella di IO Design. Una varietà di proposte culturali e artistiche. Tutti i capi che hanno preso parte alla sfilata vogliono essere un segnale per offrire e far riflettere sulle possibili prospettive e possibilità di lavoro per i giovani. Aggiunge Daniela Fresc: "L’importanza del lavoro nella nostra vita è fondamentale per mantenere i giusti livelli di autostima. E’ un ottimo antidepressivo perché attraverso la possibilità di confronto e scambio nella società, nascono le idee e si trovano soluzioni, mentre il concorso di dattilografia è storia, magistralmente narrata da Umberto Di Donato perché la macchina da scrivere è uno strumento di comunicazione di un passato non troppo lontano che ha conservato tutto il suo fascino anche innanzi alla tecnologia più avanzata".

Il Sindaco di Balocco, Gian Mario Morello, racconta: "Domenica per la prima volta abbiamo avuto modo di ospitare nel nostro paese ricco di tradizioni, un evento nell’evento: il concorso di dattilografia, che ha avuto una partecipazione numericamente importante per la nostra realtà. Ringrazio chi ha dato vita alla domenica e alle ore trascorse insieme. Grazie alla interazione tra la pubblica amministrazione e la ProLoco di Balocco e Bastia è sempre una bella soddisfazione poter celebrare un intrattenimento culturale con il proposito di promuovere i valori del nostro territorio con momenti di coinvolgimento e condivisione in un periodo difficile e in crisi. Un laboratorio di idee, una esperienza che vogliamo ripetere. Ringrazio  DF EvenT Associazione Culturale per l’organizzazione ,Umberto di Donato,la signora Maria Barbieri, Gabriella Caneparo, Daniela Fresc, tutti i giovani ragazze e ragazzi che hanno sfilato e naturalmente tutti i partecipanti, il pubblico, i volontari e tutte le persone che hanno collaborato e reso possibile la buona riuscita dell’evento. Ci vuole armonia in un periodo in cui i valori sembrano in crisi, un  piccolo faro per continuare a dare vita anche alle piccole ma grandi realtà". Da un'emozione all'altra nel cuore e nella mente di tutti coloro che hanno deciso di esserci e di viverla a pieno dall’inizio alla fine.

Daniela Fresc

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore