CRONACA | mercoledì 17 ottobre 2018 23:41

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | venerdì 27 luglio 2018, 18:48

Risse e clienti "poco raccomandabili": licenza sospesa al bar

Risse e clienti "poco raccomandabili": licenza sospesa al bar

Troppe risse e un elevato numero di pregiudicati tra i clienti. Dopo i ripetuti interventi delle forze dell'ordine, il questore di Vercelli ha disposto la sospensione della licenza di esercizio per dieci giorni di un bar di Borgosesia situato nell’area intorno a piazza Moscatelli.

Il provvedimento è stato determinato dalle segnalazioni pervenute dalla compagnia dei carabinieri di Borgosesia, intervenuta più volte per episodi di violenza e risse provocate nelle vicinanze del locale da frequentatori dello stesso esercizio.

Nel corso dei controlli, poi, le forze dell'ordine hanno rilevato un’alta presenza di clienti con precedenti di polizia.

Nei giorni scorsi, era stato il sindaco di Borgosesia, Paolo Tiramani, a minacciare drastici provvedimenti nei confronti dell'esercizio commerciale.

"Non pensavo di dover arrivare a tanto, perché mi piace ottenere la legalità con il dialogo e il confronto – ha scritto il primo cittadino sul social – . Credo però che una attività commerciale sia a rischio chiusura per motivi di ordine pubblico. Mi spiace per i titolari, ma le lamentele ricevute dai cittadini sono troppe".

Pochi giorni dopo, è sempre attraverso i social che Tiramani commenta la decisione del Questore di chiudere per 10 giorni il locale. "Le nostre segnalazioni sono state accolte. Spiace per i gestori, però il livello di degrado era ai massimi storici".

Dal nostro corrispondente di Vercelli

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore