SPORT | giovedì 15 novembre 2018 06:52

Che tempo fa

Cerca nel web

SPORT | lunedì 15 ottobre 2018, 15:32

Valsesia Basket: A Cecina una partita vinta con carattere e cuore

Valsesia Basket: A Cecina una partita vinta con carattere e cuore

BASKET CECINA : 69

VALSESIA BASKET: 80

Parziali: 17-13; 31-37; 48-59.

Basket Cecina – Forti 6, Bianco 2, Gaye 3, Del Monte ne, Biancani 6, Mennella 12, Guglielmi ne, Barontini, Gigena 21, Salvadori 10, Spera 9, Filahi.

Coach: Gianni Montemurro
Ass. coach: Matteo Pio

Valsesia Basket : Criconia 14, Cernivani 16, Dessì 2, Gloria 17, Vercelli ne, Ambrosetti, Pisoni, Ourobagna 7, Quartuccio 6, Panzieri 18.

Coach: Domenico Bolignano
Ass. coach: Marco Cardano.

Arbitri: Sigg. Barbieri Mauro Davide e Di Gennaro Dario di Roma.

Prima vittoria in trasferta per Valsesia Basket: Cecina viene espugnata con una prova di carattere dei giovani di coach Bolignano che al termine della partita sprizzavano gioia con occhi pieni di soddisfazione! Vittoria importante per questi indomiti ragazzi, che hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo: ancora privi del titolare Brigato, ancora al palo ma presente sia nel riscaldamento che in panca durante la partita a supportare i compagni, si deve subito fare a meno anche di Vercelli, dolorante e portato al pronto soccorso dall’ambulanza di servizio al PalaPoggetti di Cecina. Fortunatamente gli esami effettuati non hanno riscontrato particolari problemi e Alessandro è rientrato nella notte con i compagni. I Boliboys hanno giocato con grande coraggio, personalità e determinazione una buona partita e la difesa, unita al gioco di squadra, ha dato il giusto premio alla formazione nero-arancio che ha chiuso in cassaforte due punti importantissimi. Grande merito va attribuito a tutti i nostri ragazzi che non hanno mai perso la lucidità, riuscendo a neutralizzare i comprensibili attacchi finali degli avversari. Una bella vittoria, che ci restituisce quella fiducia indispensabile che ci permetterà di affrontare con più serenità e concentrazione le sfide future. Un grande merito anche ai nostri irriducibili Dunkers, che hanno sostenuto per tutta la partita i loro beniamini: tripudio in tribuna e grandi abbracci con i protagonisti della bella vittoria, il sesto uomo anche in Toscana si è fatto sentire!

Non può che essere soddisfatto coach Domenico Bolignano per il successo della sua squadra a Cecina: ” Sicuramente un riscatto importante dopo la sconfitta in casa con Empoli. Abbiamo fatto tanti passi avanti, soprattutto dal punto di vista della collaborazione difensiva di squadra; abbiamo poi preso tanta fiducia in attacco e quindi è stato tutto più semplice. Partita in controllo, abbiamo vinto su tutte le statistiche, dai rimbalzi alle percentuali al tiro, una partita gestita dall’inizio alla fine dove, a tratti, abbiamo espresso anche una buona pallacanestro che ci fa ben sperare nel proseguo. Sicuramente un passo avanti, ripartiamo da questa vittoria tenendo i piedi ben saldi a terra: sappiamo che avremo due impegni casalinghi molto importanti e che dovremo provare a fare bottino pieno. Mi auguro che in settimana riusciremo a lavorare meglio di come abbiamo lavorato nelle ultime due, provando a recuperare anche Brigato. Un grazie particolare ai Dunkers che sono venuti in trasferta a Cecina e che ci hanno sostenuto per tutta la gara”.    

Si comincia con il quintetto base formato da Criconia, Gloria, Panzeri, Cernivani e capitan Quartuccio, risponde coach Montemurro con Forti, Gaye, Spera, Mennella e Salvadori. La tensione dell’esordio casalingo per Cecina e per la prima trasferta per gli Eagles fa si che ci siano errori e falli ingenui da ambo le parti. Mennella è il primo ad andare a segno da tre, segue a ruota Salvadori e dopo due minuti Cecina è in vantaggio 5-0. Valsesia Basket va all’attacco con Cernivani che spara da tre su assist di Panzieri, va a segno Salvadori, Gloria sentenzia dall’area e Panzieri, su assist di Gloria, impatta sul 7-7. Mennella tenta di scappare (10-7), per i valsesiani è ancora Cernivani che si oppone con un’altra tripla su assist invitante di capitan Quartuccio (10-10) ma Spera mantiene il vantaggio (12-10). Tra le due compagini regna un buon equilibrio, capitan Quartuccio in lunetta segna un libero su due e Criconia segna il canestro del sorpasso (12-13), ma i toscani costruiscono un altro mini parziale di 5-0 ad opera di Spera e Gigena e il primo quarto si chiude con i padroni di casa avanti di quattro lunghezze: 17-13.

Secondo periodo con i ragazzi di coach Bolignano che alzano i ritmi difensivi mettendo in difficoltà Cecina che segna praticamente solo con Gigena autore di 9 punti sui 14 totali. I valsesiani invece hanno la mano calda e con uno scatenato Panzeri (7 punti in un minuto) coadiuvato da Criconia e Ouro Bagna che infilano 5 bombe. Sotto le plance a turno un monumentale Gloria che con Dessì e Pisoni vincono la battaglia dei rimbalzi. Il secondo quarto si apre con l’energia di Ourobagna, che prima va in lunetta e fa 1/2  e poi scaglia una bomba riportando in scia i suoi e Dessì segna il canestro del sorpasso (17-19), costringendo coach Montemurro a chiedere il minuto di sospensione al 13’. Al rientro in campo,  Biancani e Gigena in lunetta segnano due liberi, Gloria buca la retina avversaria, Gigena segna quattro punti di fila ma la mano di Panzieri prende improvvisamente fuoco e lascia partire due mortifere bombe che costringono coach Montemurro a fermare il match al 17 sul punteggio di 23-27. Al rientro sul parquet, Panzieri mette il libero aggiuntivo, mentre sull’altro fronte va a segno Mennella. Valsesia Basket non molla e anche la mano di Criconia, su assist di Panzieri, è caldissima dalla distanza (25-31). Gigena lo imita, Gloria è preciso in lunetta (2/2) e una gita in lunetta la fa anche Panzieri che segna un libero su due. Cecina lotta con Biancani che va a segno da tre ma è ancora Criconia a  fare male dalla lunga distanza su assist preciso di capitan  Quartuccio. Si va negli spogliatoi con i ragazzi di coach Bolignano in vantaggio 37 - 31.

Come succede in questa stagione, capitan Quartuccio e compagni rientrano in campo con la giusta concentrazione, Cernivani suona la carica con 5 punti consecutivi e l’armata valsesiana risponde compatta con Gloria e Criconia, che perforano la retina avversaria e tutti lottano su ogni pallone. Alla ripresa,  i rossoblù vanno a segno con Spera, Cernivani prima va a canestro e poi è cecchino dalla lunga su assist di capitan Quartuccio, mettendo a segno il suo terzo missile (33-42) ma i toscani rispondono con il suo uomo migliore, Gigena, che costruisce da solo un mini parziale di 5-0, riducendo il gap a -4 (38-42). I valsesiani non si fanno trovare impreparati e rispondono con Panzieri, Gloria e ancora Criconia caldissimo dalla distanza  e sul +11 esterno coach Montemurro chiama time out al 25’ (38-49). Al rientro sul parquet segna Gigena, Gloria si appende al ferro e Cernivani infiamma la retina avversaria con la sua quarta tripla al 27’ (40-54). Cecina prova a reagire con Spera e Mennella, ma Gloria va sicuro al ferro su assist di Cernivani e ancora Gigena crea un mini parziale di 4-0.  Il terzo periodo termina con Valsesia Basket saldamente avanti di 11 lunghezze: 48-59.

L’ultimo giro d’orologio inizia con il ritorno in campo di Panzieri, precauzionalmente tenuto in panca in quanto gravato di falli, che infila due bombe consecutive che annichiliscono i cecinesi su rispettivi assist di Ourobagna e capitan Quartuccio e di Gloria, che incrementa dall’area su assist di Ambrosetti (48-67) e la panchina rossoblù ferma il match al 32’.  Al rientro in campo, Ourobagna spara la sua seconda bomba che fa volare gli Eagles a + 22 ( 48-70). I toscani non ci stanno e interrompono il digiuno costruendo un notevole mini parziale (13-0) con Mennella, Gaye, Forti Bianco e Salvadori riducendo il gap a -9 (61-70). Ci pensa capitan Quartuccio a mantenere le distanze con due liberi su tre (61-72), giro in lunetta anche per Forti (1/1), ma successivamente capitan Quartuccio spara con decisione la sua importantissima tripla di serata al 38’ che tiene a debita distanza i padroni di casa e dà ossigeno alla propria squadra (62-75). Cecina lotta ancora con Forti che fa 2/2 dalla lunetta, ma in lunetta ci va anche Cernivani che è ice man (2/2) e Gloria incrementa dall’area (64-79). Salvadori segna da tre, Gloria fa a metà dalla linea della carità e Biancani va a segno con l’ultimo canestro che non impensierisce più di tanto i fantastici giovani valsesiani. Il match si chiude a favore degli Eagles con il punteggio finale di 69-80: bravi ragazzi, uniti si vince! Grande carattere, ottima precisione al tiro da tre e vittoria nella lotta sotto i tabelloni: queste sono state le armi vincenti dei ragazzi di coach Bolignano, che è riuscito a far dimenticare ai suoi giocatori l’amara sconfitta di domenica scorsa. Grande Bolicoach!!

Prossimo appuntamento per i ragazzi di coach Bolignano domenica 21 ottobre sul parquet del Pala Loro Piana di Borgosesia, palla a due alle ore 18:00, dove incontreranno l’agguerrita compagine toscana di San Miniato, che vorrà riscattarsi dopo lo stop interno subito contro Paffoni Omegna, partita persa di un solo punto all’overtime. Forza ragazzi, avanti con cuore ed umiltà!

Ufficio Stampa Valsesia Basket

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore