Borgosesia e dintorni | giovedì 15 novembre 2018 06:52

Che tempo fa

Cerca nel web

Borgosesia e dintorni | lunedì 29 ottobre 2018, 17:09

Borgosesia: Lancia sempre più “bella scuola” grazie a docenti e studenti

L'Ipsia Moda recupera un magazzino per ricavare un nuovo laboratorio di disegno. Con FAI ANCHE TU l'Itis Lirelli “restaura” e ridipinge quattro aule

Borgosesia: Lancia sempre più “bella scuola” grazie a docenti e studenti

Istituto Lancia di Borgosesia sempre più “bella scuola”. Prosegue all'Ipsia e si allarga anche al plesso Itis di Cascine Agnona il progetto FAI ANCHE TU mirato al recupero degli ambienti scolastici.

All'avvio dell'anno scolastico le allieve del triennio del corso Moda hanno provveduto a ricavare una nuova aula da un vecchio magazzino. Coordinate dall'insegnante referente, prof.ssa Brigida Iuliucci, lo spazio è stato prima svuotato e poi sistemato. Le pareti sono state pitturate e abbellite da stampe di artisti del Novecento mentre lo spazio centrale è stato allestito con tavoli per il disegno. L'aula è diventata così una nuova area laboratoriale in dotazione all'indirizzo Moda dell'Ipsia Magni il cui numero di iscritti - in costante crescita negli ultimi anni - impone l'individuazione di sempre più spazi sia per accogliere le classi sia per le attività professionalizzanti.

Come detto, il progetto si è ora allargato anche all'Istituto tecnico Lirelli grazie, ancora una volta, alla disponibilità di docenti e studenti volontari.

I “restauri” si sono svolti tra l’ultima settimana di giugno e il 6 luglio e hanno portato alla sistemazione di ben quattro aule. Le pareti sono state ridipinte utilizzando più colori scelti, dopo un'attenta ricerca da parte degli insegnanti, tra le tonalità che favoriscono concentrazione e attenzione ma al contempo creano un ambiente accogliente. Si è deciso di utilizzare due colori della natura: azzurro e verde, da alternare con arancione e giallo brillante. Al lavoro alcuni ragazzi, che con grande senso di responsabilità e appartenenza hanno destinato i primi giorni di vacanza ad abbellire le loro aule, e docenti che hanno scoperto in loro anche “competenze da pittori”.

L'istituto Lirelli rivolge ora “un grazie particolare al colorificio Villa che ci ha supportato nella scelta di colori offrendoci gratuitamente anche materiale necessario per il lavoro”.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore