Mollia-Campertogno | domenica 16 dicembre 2018 07:45

Che tempo fa

Cerca nel web

Mollia-Campertogno | mercoledì 05 dicembre 2018, 18:04

Autore giramondo si ferma a Campertogno

Autore giramondo si ferma a Campertogno

Ha scelto di vivere a Campertogno e sembra pure piacergli dopo aver girato un po' tutta l'Italia. Sabato Michele Marziani presenterà proprio  al centro polifunzionale "Fra Dolcino" il suo libro “Il suono della solitudine - Piccole storie da raccontare a te stesso” (Collana "Piccola Filosofia di viaggio" Ediciclo Editore, 2019).  Appuntamento alle 17. 
«Michele Marziani legge, scrive, viaggia. In quest'ordine. Non ha mai fatto altro.

Anche quando ha letto cose bruttissime, scritto cose sbagliate o fatto viaggi da dimenticare», ecco come l’autore si presenta.  Narratore, autore di romanzi. editor. conduttore di laboratori di narrativa. Da gennaio 2015 a giugno 2018 è stato direttore editoriale di Antonio Tombolini Editore. «Ho cinquantasei anni, tutti passati a imbarcarmi in nuove avventure. Prima dei libri, per mantenermi, ho fatto l’operaio, lo spazzino, il boscaiolo, il costruttore di borse di cuoio e il giornalista professionista - spiega nel proprio sito Internet -.

C’è una sola domanda a cui non so mai rispondere: di dove sei?». E infatti la sua è stata una vita in giro per l’Italia: «Nato a Rimini da genitori friulani che vivevano temporaneamente nelle Marche, a San Leo, dove mio padre insegnava storia. Mio nonno era il capostazione della stazione ferroviaria Gorizia Monte Santo, poi Nova Gorica, ma veniva dai monti del Molise. Sono stato bambino a Rimini, adolescente a Gozzano, sul lago d’Orta, adulto a Milano. Oggi vivo in alta Valsesia e un po’ a Dublino.

Ogni tanto passo da Rimini. Nella vita ho fatto comunque 26 traslochi, tutti riusciti. Ho due figli amatissimi». 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore