CRONACA | mercoledì 20 marzo 2019 22:41

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | 20 dicembre 2018, 16:15

Due borseggiatori biellesi “in trasferta” a Borgosesia denunciati dai Carabinieri

Foto di repertorio

Foto di repertorio

I Carabinieri della Stazione di Borgosesia hanno denunciato in stato di libertà G.B., 50enne e la 37enne B.C., entrambi gravati da vicende penali per reati contro il patrimonio, residenti a Biella, perché ritenuti responsabili, in concorso tra loro, di furto aggravato ed indebito utilizzo di carte di pagamento. Alla fine di agosto, all’interno del supermercato “U2“ di via Solferino, l’uomo aveva avvicinato una 60enne impegnata a fare la spesa, distraendola con la richiesta di aiutarlo nella scelta di alcuni prodotti freschi e di spiegargli il funzionamento della bilancia automatica per i clienti.

Alla gentilezza della signora, però, non sono seguiti solo i ringraziamenti dell’impacciato cliente: la complice, infatti, ha approfittato del momento per sottrarre alla vittima il proprio portafogli, nel quale era custodito anche il bancomat, lasciato per pochi istanti nella borsa poggiata all’interno del carrello. Per quanto la 60enne si sia accorta già alla cassa dell’ammanco del portafoglio e si sia prodigata nel bloccare la carta attraverso la Banca, i due complici hanno avuto il tempo di allontanarsi dal supermercato, raggiungere più bancomat, non molto distanti, ed effettuare più prelevamenti, impossessandosi di oltre 1000 euro.

Le indagini dei militari dell’Arma, immediatamente attivate successivamente alla denuncia, hanno permesso di identificare i due complici che sono stati deferiti all’autorità giudiziaria vercellese per concorso in furto aggravato e indebito utilizzo di carte di credito.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore