SPORT | giovedì 18 aprile 2019 22:30

Che tempo fa

Cerca nel web

SPORT | 08 febbraio 2019, 17:55

Valsesia Basket corsara anche a Siena

Valsesia Basket corsara anche a Siena

Battaglieri fino alla fine e il solito grande cuore: nel recupero della 19^ giornata del girone di andata del campionato di serie B girone A “Old Wild West” Valsesia Basket si è imposta ieri sera sulla Virtus Siena con il punteggio finale di 51-64, nonostante la pesante assenza nelle fila dei nero-arancio di Stefano Cernivani, costretto a rimanere a Borgosesia colpito da un forte attacco influenzale e con alcuni giocatori non ancora al top della forma sempre a causa di virus stagionali, che hanno limitato ancora una volta le rotazioni di coach Domenico Bolignano ma, ancora una volta, il gruppo ha fatto la differenza giocando un match difensivamente importante, come testimoniano gli appena 51 punti subìti. Coesi, grintosi, energici, attenti e concentrati fino alla fine, i Boliboys stanotte sono rientrati in Valsesia con ritrovato ottimismo e con il morale alle stelle! Grande merito va attribuito a tutti i nostri fantastici ragazzi, che non hanno mai perso la lucidità, riuscendo a neutralizzare i comprensibili attacchi degli avversari che non hanno mai mollato per tutta la durata del match. Una bella e appagante vittoria, che ci restituisce quella fiducia indispensabile che ci permetterà di affrontare con più serenità e concentrazione le sfide future.

Soddisfatto della prova dei suoi ragazzi coach Domenico Bolignano: ” Intanto complimenti ancora una volta ai ragazzi che, nonostante la partita dispendiosissima di domenica scorsa contro Omegna e questa trasferta lunga, considerando che già mercoledì scorso era quasi arrivata al termine ( Valsesia Basket è stata costretta a fare dietrofront causa meteo avverso n.d.r.), sono riusciti comunque a stare dentro con la testa per tutta la partita, nonostante le energie effettivamente non fossero tantissime. Abbiamo dovuto gestire al meglio le energie fisiche e ieri sera sicuramente abbiamo dimostrato che, se proviamo a lavorare un po’ più con la testa cercando di sopperire quelle energie fisiche che mancavano, poi il risultato arriva. Un campo difficilissimo: alla fine non ci si poteva aspettare di venire qui a Siena e vincere di venti punti. Non l’ha fatto Alba, non l’ha fatto Firenze, che hanno vinto con poco scarto: questa è una squadra che non molla mai, abbastanza giovane e che corre con energia. Una trasferta impegnativa: sei ore di viaggio e siamo arrivati sicuramente un po’ provati a giocare in un campo difficile. Sono contento, e lo ribadisco, per l’aspetto mentale dei ragazzi che hanno sopperito anche all’assenza per noi comunque importante di Stefano Cernivani, punto di riferimento per la squadra, ma ieri sera i ragazzi hanno finalmente giocato da protagonisti veri. I protagonisti sono stati loro, quelli che finora forse gli era stato chiesto di provare a farlo: forse erano bloccati, ma sicuramente hanno dimostrato che possono giocare anche da protagonisti. Una partita forse non bella da vedere, abbastanza brutta dal punto di vista tecnico, ma erano importanti i due punti e conquistare due vittorie consecutive, soprattutto dopo la bella vittoria con Omegna, fa bene al morale. Ora testa subito a domenica , abbiamo un’altra partita importantissima in trasferta contro Domodossola: dobbiamo cercare di recuperare il più possibile energie per andare ad affrontare l’ultima della classe come se fosse la prima”.

 

LA CRONACA

Virtus in campo con Pucci, Simeoli, Olleia, Imbrò e Nepi, mentre coach Bolignano schiera Criconia, Gloria, Ambrosetti, Ouro Bagna e capitan Quartuccio. Pronti, via.. l’inizio non sorride alla formazione valsesiana che subisce un mini parziale di 6-0 nei primi minuti di gioco, costringendo coach Bolignano a chiamare subito time-out. Al rientro in campo, il primo canestro degli Eagles è di Brigato ( dopo 4’30’’), Nepi risponde ma i nero-arancio costruiscono un mini break di 6-0 ad opera di Dessì e Panzieri e all’8’ è parità ( 8-8). I padroni di casa lottano e vanno a segno prima con Pucci e poi con Olleia, Brigato con decisione segna da sotto e successivamente Dessì va in tap in su tiro dall’angolo di Panzieri respinto dal ferro. Il primo parziale termina in parità : 12-12.

Il secondo periodo lo apre Pucci, Panzieri replica, Dessì è preciso in lunetta (2/2) e sorpassa al 12’ ( 14-16), ma la compagine toscana caparbiamente risponde con un altro mini break di 7-0 con i canestri di Nepi, Olleia e Ndour, ai quali si oppongono prima Criconia e poi Quartuccio e coach Tozzi chiama time out al 15’ ( 22-20). A rientro in campo, Brigato segna il canestro della parità e Gloria da sotto sorpassa (22-24). Successivamente, scintille in campo tra Gloria e Bianchi; il toscano commette fallo su Gloria che reagisce e si prende un tecnico. In lunetta Bianchi segna il libero a disposizione, mentre Gloria ne segna metà (1/2). Si lotta su ogni palla: i valsesiani vanno a segno prima con Panzieri e poi con Brigato, Bianchi risponde da tre, lo scatenato Panzieri va a segno su assist di Brigato, capitan Quartuccio segna 1/2  dalla linea della carità ma, subito dopo il capitano degli Eagles, con un assist perfetto, consente a Panzieri di scagliare un missile da tre allo scadere del secondo periodo, che si chiude a favore di Valsesia Basket per 26-35.

Al rientro dall’intervallo, i senesi aprono ancora con un mini parziale di 6-0 ad opera di Nepi ( tripla) e Pucci che trova un gioco da tre punti ( canestro+libero aggiuntivo) e riducono il gap a -3: 32-35 al 22’. Gli Eagles estraggono gli artigli  e contrattaccano con Gloria (2/2 dalla lunetta), con capitan Quartuccio ( fantastica tripla) e con Panzieri che va a bersaglio su assist di Brigato, facendo volare le aquile valsesiane a +10 al 25’ (32-42). I toscani, mai domi, rispondono con Pucci e Olleia, Gloria va al fero, segna, subisce fallo e realizza il libero aggiuntivo, Dessì spara dall’angolo una bomba di tabella: +12 al 28’ (36-48). I senesi ricuciono con Pucci, Ndour (1/2 dalla lunetta) e con la tripla di Bianchi, ma l’ultimo canestro è ancora del caparbio Brigato che va a segno sulla sirena. Il terzo periodo termina ancora a favore dei valsesiani: 42-50.

Dopo quasi due minuti di retine a secco e scudi in difesa, è ancora il folletto Brigato, diventato vero incubo dei toscani, ad aprire le marcature dell’ultimo periodo rubando con energia una palla a centrocampo e andando sicuro al ferro, mentre il primo canestro senese arriva dopo circa quattro minuti di gioco e lo realizza Olleia. I valsesiani sono attenti, vogliono fortemente mantenere il vantaggio e lo incrementano a +13 con un mini break di 5-0 ad opera di Gloria (dal pitturato)  Panzieri (1/2 dalla lunetta) e Brigato (44-57). La Virtus lotta ancora con Olleia, che prima va a bersaglio e poi fa 1/2 dalla lunetta, ma l’immarcabile Panzieri va al ferro, subisce fallo e segna il libero aggiuntivo, mentre la panchina valsesiana festeggia con tutti i suoi giocatori, pregustando un altro meritato successo (47-60). Ultimi istanti del match: va a segno Criconia, Nepi e Pucci rispondono e l’ultimo canestro della partita lo mette Gloria su assist di capitan Quartuccio. Anche il giovane Vercelli è pronto ad entrare per giocare gli ultimi secondi del match, ma la palla è in possesso dei senesi che sbagliano l’ultimo tiro, così non gli resta che andare in campo a festeggiare con i propri compagni… ci saranno altre occasioni Ale! Finisce 51-64: vittoria meritata, bravi ragazzi!

 

       

Ora gli Eagles dovranno mantenere alta l'attenzione, la concentrazione e questa energia positiva ritrovata nelle ultime due importanti vittorie, da profondere in questi pochi giorni in palestra con impegno e serietà per migliorare ulteriormente e per preparare al meglio la prossima sfida in trasferta con il “Derby delle Valli”. Infatti i ragazzi di coach Bolignano domenica prossima, 10 febbraio 2019, palla a due alle ore 18:00,  affronteranno al Pala Raccagni di Domodossola la compagine di Basket Rosmini Domodossola, fanalino di coda in classifica generale ma non per questo da sottovalutareForza ragazzi! 

Comunicato Stampa Valsesia Basket - bb

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore