CRONACA | giovedì 21 marzo 2019 12:48

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | 26 febbraio 2019, 15:40

Omicidio di Stefano Leo: si cerca un uomo di 30-35 anni

Ben vestito, un passante lo ha visto fuggire sulla banchina. Intanto l'autopsia conferma: vittima accoltellata all'improvviso

Omicidio di Stefano Leo: si cerca un uomo di 30-35 anni

Un uomo di 30-35 anni, capelli tagliati corti ai lati, vestito alla moda. È l'identikit del presunto assassino di Stefano Leo, il 33enne ucciso sabato mattina a due passi dai Murazzi. I carabinieri hanno raccolto alcune testimonianze, in particolare quella di un passante che mentre passeggiava sulla banchina che costeggia il Po ha visto un giovane in fuga.

Una corsa "composta" mentre dall'altra parte Stefano moriva dissanguato, dopo essere stato colpito alla gola con un coltello ben affilato.Stamattina l'autopsia eseguita dal medico legale Roberto Testi ha confermato che a uccidere il ragazzo è stato un fendente netto, sferrato all'improvviso da una persona che si trovava di fronte alla vittima. Gli inquirenti escludono il movente della rapina mentre aumentano le possibilitá che possa trattarsi di un "folle a intermittenza", che dopo l'omicidio si è confuso tra la gente, come se nulla fosse mai successo.

Dal nostro corrispondente di Torino

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore