ATTUALITÀ | giovedì 21 marzo 2019 13:22

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | 10 marzo 2019, 10:46

A Lozzolo prosegue il servizio di ascolto

A Lozzolo prosegue il servizio di ascolto

Servizio di ascolto dei carabinieri attivo a Lozzolo. Appuntamento martedì 12 marzo in sala consiliare alle 10.30.  Il primo incontro avvenuto a gennaio di quest’anno ha aperto un nuova strada per migliorare la comunicazione tra cittadinanza e forze dell’ordine.

Una cittadinanza attiva può migliorare la sicurezza nel paese in cui abita: è importante non tralasciare alcun dettaglio come ad esempio un antifurto che suona, non aprire la porta a persone che non si conoscono, chiamando ed informando sempre il 112. L’obiettivo è di venire sempre più incontro alle esigenze dei cittadini, soprattutto anziana, incrementando la “prossimità” dell’Arma alla popolazione, specie nelle località che non hanno sede di presidi di polizia.

D’intesa con l’Amministrazione del Comune di Lozzolo, i militari potranno incontrare la popolazione presso la sala del consiglio comunale ove sarà possibile fornire e ricevere informazioni utili, fare segnalazioni di qualsiasi tipo, trattare diverse tematiche come le modalità di contrasto alle truffe ed ai furti in abitazione, il rilascio di porti d'arma, le modalità di collegamento degli allarmi di abitazione al numero di emergenza dei carabinieri 112, le problematiche inerenti i rapporti con i vicini di casa, le situazioni di disagio familiare (dissidi in famiglia), il risarcimento danni a seguito di incidenti stradali, le segnalazioni di inquinamento ambientale, i chiarimenti sulla circolazione stradale e la relativa segnaletica, le richieste di aiuto di varie tipologie (atti vandalici, schiamazzi notturni ecc.).

“Anche se può sembrare una perdita di tempo, l’invito è di partecipare perché è un servizio importante, utile sia alla singola persona che all’intera comunità” commenta il sindaco Roberto Sella.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore