Benessere e Salute | giovedì 23 maggio 2019 21:56

Che tempo fa

Cerca nel web

Benessere e Salute | 15 marzo 2019, 10:57

Nuovo corso di formazione a Borgosesia con Il Pianeta dei Clown

Nuovo corso di formazione a Borgosesia con Il Pianeta dei Clown

L’associazione di volontariato Il Pianeta dei Clown organizza un nuovo corso di formazione per chi volesse misurarsi con la clownterapia ed entrare a far parte del gruppo di clown attivi presso l’Ospedale e la Casa di Riposo S. Anna di Borgosesia.   I colloqui di selezione degli aspiranti volontari (è necessario essere maggiorenni) si terranno il sabato 13 e domenica 14 aprile; i selezionati parteciperanno al corso che si terrà nei fine settimana dal 17 aprile al 26 maggio a Grignasco.  

Temi del corso: l’importanza della clownterapia, la gestione delle emozioni e la forza del gruppo sono i temi del primo fine settimana. Nel fine settimana successivo si affronterà il tema del teatro, della clowneria, del gioco e dell’improvvisazione ma anche dell’igiene e delle regole per accedere ai reparti ospedalieri.  

Per informazioni e iscrizioni potete scrivere a ilpianetadeiclown@live.it oppure contattare Salvatore (clown Calimero) al 340 3275249 e visitare il sito www.pianetadeiclown.it.  

Il Pianeta dei clown, da oltre 10 anni , è presente negli ospedali di Vercelli, Borgosesia, Novara, Borgomanero, Magenta e presso l’Hospice di Galliate.  
La sua attività può contare sulla forza di più di 130 soci, ma per continuare a crescere e a portare leggerezza e sorrisi in ospedali, case di riposo, comunità per disabili, ogni anno accoglie tra le file nuovi volontari.  

“Chiunque abbia voglia di mettersi in gioco, di riscoprire il proprio lato giocoso e comico, di stringere nuovi legami di amicizia e di portare sollievo e sorrisi a chi ne ha bisogno non deve fare altro che chiamarci – spiegano - E insieme riempiremo il mondo di atti di gentilezza, senza chiedere nulla in cambio”.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore