POLITICA | mercoledì 16 ottobre 2019 11:44

POLITICA | 07 giugno 2019, 17:09

Pray, il nuovo consiglio è pronto. Passuello: "Obiettivo fusione della Valsessera"

In programma per questa sera alle 21 l’insediamento del consiglio comunale. Il primo cittadino ha già predisposto le deleghe

Pray, il nuovo consiglio è pronto. Passuello: "Obiettivo fusione della Valsessera"

È in programma per questa sera, venerdì 7 giugno alle 21, il consiglio di insediamento per Gian Matteo Passuello, rieletto primo cittadino a Pray per la seconda volta di fila. Passuello ha già chiara la sua squadra, ogni membro della maggioranza in consiglio avrà un compito stabilito. Gianfranco Mencattini rimarrà il braccio destro del sindaco, gli è stata infatti riconfermata la carica di vice con delega al Bilancio e Ambiente. Massimo Platini, nonostante le poche preferenze dopo il 26 maggio, rientra nella squadra come assessore esterno con delega al Sociale. Dopo il boom di consensi per Marcella Fina (ben 65 preferenze), Passuello ha deciso di inserirla nello staff del sindaco come addetta alle pubbliche relazioni. Marcella Fina seguirà inoltre il progetto giovani insieme alle due ragazze, Margaret Jaci Jungton e Malak El Houmadi. L’insegnante Carla Ughetto si occuperà di quello che conosce meglio: a lei le deleghe per Scuola, Cultura e Sport. Infine Gilda Solimena tratterà con le associazioni  per quanto riguarda collaborazioni, manifestazioni ed eventi.

“Dopo questa sera potremo essere realmente operativi per il paese e, speriamo, l’intera Valsessera – commenta il sindaco Passuello - . Uno dei nostri primi obiettivi rimane quello di unire la Valsessera. Dalla prossima settimana si lavora in questa direzione, cercando l’appoggio dei cittadini e dei comuni vicini, in tanti sono già d’accordo con noi. Il lavoro di fusione e delicato, bisogna essere tutti convinti”.

A rientrare poi nel consiglio comunale di Pray, per la minoranza, saranno il candidato sindaco della lista “Pray verso il futuro”, Gian Eugenio Ferla, Carolina Ciliesa (39 preferenze) e Ivan Placido (23 preferenze).

a.z.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore