COSTUME E SOCIETÀ | lunedì 17 giugno 2019 04:52

Che tempo fa

Cerca nel web

COSTUME E SOCIETÀ | 10 giugno 2019, 16:02

Un pranzo per la piccola Alice, a Sostegno raccolti 1235 euro per comprarle una sedia speciale FOTOGALLERY

Domenica 9 giugno Sostegno si è rimboccato le maniche, è stato organizzato un pranzo nei locali del circolo SOMS (Società Operativa di Mutuo Soccorso). Ognuno ha dato il suo contributo e ora la famiglia Beffa potrà comprare una sedia ergonomica per Alice.

Un pranzo per la piccola Alice, a Sostegno raccolti 1235 euro per comprarle una sedia speciale FOTOGALLERY

Una fantastica parentesi per una garanzia di futuro alla piccola Alice Beffa. 1235 euro raccolti per l'evento "Una sedia per Alice”. Molte volte non ci si accorge di quanto è importante un piccolo gesto per risolvere i problemi di tutti i giorni e dare una mano a chi ne ha bisogno. Sembra retorica ma nel contesto locale assume un valore ben diverso, partendo del presupposto che scuola e sostegno devono viaggiare alla pari senza alcun se e ma:  tutto questo è successo domenica 9 Giugno nel piccolo borgo di Sostegno, che d’ora in poi potremmo definire paese solidale.

Tutto nasce grazie alla piccola Alice, una bambina che basta solo guardarla per capire tutte le emozioni che ti può dare, ogni giorno lotta con la voglia di sognare, con il desiderio di unirsi ai suoi coetanei nello studio e nella vita scolastica. Proprio al sogno si è voluto puntare, garantendole un supporto oltre a un aiuto fondamentale. Il circolo SOMS di Sostegno (Società Operativa di Mutuo Soccorso), in accordo con lo chef Angelo e tutto lo Staff capitanato da Eleonora, ha deciso di rendere il salone polivalente confezionato a festa per l’evento dal titolo “Una sedia per alice". Grazie alle tante famiglie e amici, commensali al pranzo di domenica, il progetto ha tirato su una somma considerevole, 1235 euro, per aiutare la famiglia di Alice con l’acquisto di una sedia speciale tutta per lei.

"Siamo tutti amici di Alice e con il cuore, oggi, abbiamo voluto fare qualcosa per lei. È bello regalare un desiderio – afferma Eleonora rappresentate della manifestazione - , è bello sostenere una causa che non sempre fa eco in valle, è bello vedere quante persone hanno voluto realizzare e concretizzare l'aiuto per Alice e la famiglia Beffa. Ci troviamo qui per una giusta causa, un gesto semplice ma nel contempo unico e raro, una sedia ergonomica per sostenere tutte le attività a scuola delle piccola bimba". Solo pensiero di avercela fatta rende l’appuntamento un esempio di civiltà e patrimonio che tutti noi dovremmo accudire con speranza nel fare.

Il pranzo oltre ad essere stato decisamente squisito è stato accompagnato da un buffet di dolci preparato delle mamme, impossibile da resistere. Al termine sul palco del salone polivalente Eleonora e Matteo hanno consegnato alla famiglia Beffa un assegno di ben 1235€, una cifra che dona speranza e futuro. Un plauso a tutto lo staff e ai signori ospiti; “un particolare ringraziamento a Cristian, Eleonora, Matteo ed Angelo”, concludono gli organizzatori.

Redazione a.z.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore