POLITICA | lunedì 19 agosto 2019 14:02

POLITICA | 10 giugno 2019, 18:08

Insediamento per Raffo a Crevacuore. “Oggi non festeggiamo, ma ricordiamo la piccola Assia”

Venerdì 7 giugno il consiglio si è insediato in municipio, sono stati scelti vice sindaco, assessore e deleghe. Nonostante la gratitudine del sindaco, nessun festeggiamento in comune, ma un momento di silenzio per ricordare la piccola Assia, morta il 2 giugno in uno sfortunato incidente

Insediamento per Raffo a Crevacuore. “Oggi non festeggiamo, ma ricordiamo la piccola Assia”

Venerdì sera il nuovo sindaco, Ermanno Raffo, si è insediato in comune. Qui il primo cittadino ha potuto compiere le operazioni di rito e assegnare assessorati e deleghe al gruppo. Rispettando le scelte dei cittadini, espresse con le preferenze, il ruolo di vice sindaco verrà ricoperto da Alberto Biolcati (42 preferenze), con delega alla viabilità, alla sicurezza stradale, ai rapporti con le associazioni. Assessore sarà invece Gianni Stangalini (21 preferenze), con delega ai lavori pubblici, alla manutenzione e sicurezza degli edifici comunali.

Ai consiglieri, il sindaco ha deciso di rilasciare alcuni incarichi di supporto e collaborazione con la giunta. Sandra Bertone (11 preferenze) si occuperà di  assistenza Socio-Sanitaria, problematiche degli anziani e verde pubblico. Roberto Bittante (10 preferenze) sport, turismo e commercio. Gianmarco Bonan (16 preferenze)  avrà incarico nelle tecnologie Informatiche, internet, wifi, e videosorveglianza. Corrado Di Cataldi (11 preferenze) rapporto con le frazioni e politiche attive del lavoro. Michela Garino (11 preferenze) agricoltura e temi dell'ambiente. Elisabetta Giacobino (9 preferenze) si occuperà di organizzazione delle manifestazioni sportive, commerciali e fieristiche. Massimo Toso (19 preferenze) politiche scolastiche e culturali e infine Paolo Vignali (4 preferenze) per le politiche del tempo libero e rapporti con le associazioni sportive.

“Nonostante l’insediamento sia un momento importante per noi e per il paese – commenta il sindaco - , non lo abbiamo festeggiato. La vita a Crevacuore è stata fortemente scossa dalla morte della piccola Assia, per uno sfortunato incidente, e noi abbiamo voluto ricordarla con sincero dolore chiudendoci tutti insieme in un momento di silenzio, qui in municipio. Inoltre l’ amministrazione si è resa disponibile alle richieste che la famiglia Smouni riterrà opportuno presentare; da parte dei consiglieri è stata fatta una prima raccolta fondi che verrà quanto prima consegnata”. http://www.newsbiella.it/2019/06/02/leggi-notizia/argomenti/cronaca-5/articolo/incidente-a-crevacuore-investita-una-bambina-di-due-anni.html

Parlando del futuro del paese tuttavia Ermanno Raffo esprime gratitudine ai cittadini. “Assumere il ruolo di Sindaco di Crevacuore rappresenta per me un grande onore e una forte emozione. Voglio ripagare la fiducia dei cittadini con l’impegno amministrativo, reso sempre più difficile da una situazione economica complessa e dal progressivo ridursi delle risorse destinate agli Enti locali. Ringrazio il sindaco uscente Massimo Toso, che è rimasto con noi a lavorare per il paese, lo ringrazio per i risultati concreti e visibili sul territorio che il suo buon governo ha portato. Durante lo scorso mandato che mi ha visto vice sindaco abbiamo dimostrato di essere stati “un’amministrazione del fare” e una squadra unita insieme ai dipendenti del comune. Con l’insediamento  iniziamo a lavorare per realizzare idee e progetti”.

a.z.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore