CRONACA | lunedì 17 giugno 2019 04:43

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | 11 giugno 2019, 15:06

Droga, controlli a tappeto della polizia: perquisite 5 persone, nei guai anche una donna di Varallo

Hashish e coltelli a serramanico sono stati sequestrati dagli agenti. I fatti sono avvenuti ai giardini Zumaglini e Alpini d'Italia a Biella, oltre a piazza Vittorio Veneto.

Foto di repertorio

Foto di repertorio

Sono finite nei guai 3 cittadini, denunciati per spaccio e porto abusivo di armi. Nei tre controlli distinti, tutti in Biella, gli agenti della squadra volante hanno identificato cinque persone. Alle 12,15 nei giardini Zumaglini è stato denunciato per porto abusivo di armi, G.D. di 40 anni trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza di 8,5 centimetri. Insieme all'uomo era presente A.T. di 39 anni che ha consegnato spontaneamente in pezzetto di hashish e una sigaretta artigianale probabilmente di marijuana. La donna è stata segnala in prefettura quale assuntrice di sostanze stupefacenti. Entrambi sono residenti in provincia di Biella.

Pochi minuti prima, alle 11,20 nei giardini Alpini d'Italia di fronte alla sede della provincia, è stata fermata S.P. di 35 anni residente a Varallo. La perquisizione del personale femminile della polizia ha portato alla luce un coltello a serramanico della lunghezza di 15 centimetri. La donna è stata denunciata per porto abusivo di armi.

Infine, nel pomeriggio sempre di ieri alle 14, nuovo controllo in piazza Vittorio Veneto, di fianco agli Zumaglini. E' stato identificato e perquisito M.C. di 53 anni di Biella. Nascosta nella scarpa destra sono stati trovati cinque pezzetti di hashish. Con lui era presente una conoscente J.N., 30 anni residente in provincia, che ha estratto dalla borsa due pezzi di hashish. Gli agenti si sono poi recati nell'abitazione dell'uomo: sulla scrivania sono stati trovati altri due involucri contenenti hashish. Nel complessivo i poliziotti della squadra volante hanno sequestrato all'M.C. 23 grammi della sostanza stupefacente mentre alla donna 4,8 grammi. M.C. è stato quindi denunciato per spaccio mentre la J.N. è stata segnalata al prefetto come assuntrice.

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore