COSTUME E SOCIETÀ | lunedì 17 giugno 2019 04:35

Che tempo fa

Cerca nel web

COSTUME E SOCIETÀ | 12 giugno 2019, 15:20

Serate di divulgazione medica in Villa Paolotti, a Gattinara

Un ciclo di 5 appuntamenti dal 14 giugno al 12 luglio per promuovere salute e prevenzione

Serate di divulgazione medica in Villa Paolotti, a Gattinara

Il Comune di Gattinara in collaborazione con lo studio Paolo Miglio organizza dal 14 giugno al 12 luglio un ciclo di conferenze di natura medica. Cinque incontri informativi serali nella sala conferenze di Villa Paolotti, con inizio alle 21, rivolti alla cittadinanza per promuovere salute e prevenzione.

Venerdì 14 giugno il Dott. Marco Russo Cuffaro, specialista di oculistica, affronterà le patologie più frequenti negli anziani e nei bambini, le maculopatie e il glaucoma.

Il secondo appuntamento è fissato per venerdì 21 giugno. La dottoressa Gabriella Ballerini, specialista in ortopedia, tratterà delle patologie dell’età evolutiva.

Venerdì 28 giugno, il dottor Francesco Boraso, specialista in radiologia, spiegherà i molteplici volti della terapia del dolore e delle tecniche infiltrative.

Venerdì 5 luglio, il dottor Jacopo Lavezzi illustrerà le patologie del piede e dell’avampiede.

Infine, venerdì 12 luglio il dottor Paolo Pella, specialista in dermatologia, parlerà della psoriasi, delle dermatiti atopiche e delle patologie dermatologiche dell’anziano.

Durante le serate sarà possibile interagire con i medici, porre i propri quesiti ed avere una risposta immediata.

"L’iniziativa – spiega il Sindaco Daniele Baglione – è stata realizzata grazie alla collaborazione dello studio Paolo Miglio, ed è stata ideata per dare informazioni corrette ai cittadini e, soprattutto, per educare a una prevenzione della salute basata su corretti stili di vita con l’intento di contribuire a ridurre i costi sociali di molte malattie. Un grazie quindi a Paolo Miglio e a tutti i medici che hanno dato la propria disponibilità per concretizzare questo ciclo di conferenze di grande interesse".

Le conferenze, aperte a tutta la popolazione, sono totalmente gratuite.

Comunicato a.z.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore