EVENTI | domenica 20 ottobre 2019 16:56

EVENTI | 09 luglio 2019, 17:20

Milano Unica, la 29esima edizione lancia la sfida della creatività sostenibile FOTOGALLERY

La nuova sensibilità dei clienti finali chiede scelte eco e collezioni green. La fiera segue il mood e il tessile che si allinea a ci guadagna. I biellesi big di settore che hanno scelto processi e prodotti green segnano già aumenti di fatturato

Milano Unica, la 29esima edizione lancia la sfida della creatività sostenibile FOTOGALLERY

La sostenibilità applicata al Tessile e Abbigliamento tocca il tasto, fondamentale, del processo creativo. Ad affrontare la questione è Milano Unica, il maggiore salone italiano del settore con i suoi 608 espositori, che punta ad espandere il proprio progetto di Sustainable Innovation, facendone il cuore pulsante della fiera per la quarta edizione consecutiva. Se a febbraio si parlava di processi industriali innovativi, ora, dal 9 all’11 luglio si parla di prodotti e tendenze innovative.

Gli stand aprono i battenti a Rho Fiera Milano e gli espositori promettono per l’A/I 2020-21 collezioni votate alla ricerca della perfetta simmetria tra sostenibilità e creatività, riassumibile nel concept “FancyGreen, EverGreen”, che riflette i cambiamenti nell’industria di settore rispetto alle politiche di produzione sostenibile, alla salvaguardia dell’ambiente e della salute dei lavoratori. Su questo mood, Milano Unica ha cucito un nuovo modo di presentare le collezioni, che alterna classici e novità: alla presentazione dei prodotti “EverGreen”, ovvero continuativi, si affianca quella dei più trendy “FancyGreen”con l’invito a realizzare tessuti e accessori belli, creativi ed innovativi, con il valore aggiunto della sostenibilità.

Questo passaggio segna il superamento del luogo comune secondo il quale è possibile parlare di sostenibilità solo in riferimento a prodotti classici. Per altro è proprio il mercato a dire ormai il contrario. Nel 2018, secondo i dati elaborati da Pambianco Strategie d’Impresa, le 15 aziende leader nel settore tessile italiano hanno segnato nel complesso un aumento del fatturato del 4,5% riconducibile anche a scelte green, che contemplano accanto a processi produttivi d’avanguardia, tessuti e linee dall’anima spiccatamente eco.

Tra le “grandi 15”, non mancano i biellesi, come Ermenegildo Zegna, Vitale Barberis Canonico, Loro Piana, Reda, Colombo, Tollegno 1900, e la triade Marzotto, Marlane F.lli Tallia di Delfin,o facenti capo a Marzotto, tutti tra gli espositori di Ideabiella come da tradizione. 29 in totale le aziende locali presenti al salone, 6 quelle vercellesi. Ad aprire ufficialmente l’edizione numero 29 sarà, alle 11, la cerimonia inaugurale a cui interverranno, portando nuovi punti di riflessione sui temi della sostenibilità e dell’innovazione, il presidente di Milano Unica Ercole Botto Poala, il presidente di Sistema Moda Italia Marino Vago e il presidente della Camera Nazionale della Moda Carlo Capasa.

Torna a Milano Unica anche Filo, il salone italiano del tessile, con un’installazione che porta in fiera i temi di tendenza filati presentati a febbraio 2019. Lo spazio di Filo è parte integrante dell’Area Tendenze di Milano Unica, ispirate per l’edizione di luglio 2019 a “Ecorotica”, dove si intrecciano le tematiche della sostenibilità e dell’erotismo. Attraverso l’unione di due universi apparentemente agli antipodi, l’anelito altruista verso la salvezza del pianeta da una parte e la pulsione individuale verso il piacere dall’altra, “Ecorotica” crea degli interessanti punti di contatto concentrando la sua visione sui comportamenti e su come questi influenzano l’estetica, lo stile, la vita contemporanea. Le suggestioni creative attingono a in ricco immaginario, da cui nascono tre percorsi tematici, ispirati a tre modi di atteggiarsi e vivere la realtà; tre estetiche potenti, una drammatica, una surreale e una soprannaturale, che si trasformano in veri e propri palcoscenici di vita: “Ecorotic Drama”, “Ecorotic Circus”, “Ecorotic Eden”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore