EVENTI | martedì 16 luglio 2019 22:18

EVENTI | 12 luglio 2019, 15:30

Gilardino: "Una Pro giovane, ma servono anche esperienza e chi faccia gol"

Prima conferenza stampa del nuovo mister, Massimo Secondo: "Ribadisco: voglio cedere, ma fino all'ultimo minuto darò il mio supporto a squadra e tecnico"

Gilardino: "Una Pro giovane, ma servono anche esperienza e chi faccia gol"

Perché Vercelli?

"Ho grande entusiasmo, io e il mio staff abbiamo voglia di iniziare. Non mi è mai piaciuto parlare, lo sapete.Cercherò di trasmettere qualcosa di importante ai ragazzi, alla squadra".

Ecco le prime parole di Alberto Gilardino (nel collegamento, a singhiozzo, con Sky, che alternava il collegamento a Vercelli con servizi su squadre di serie A). Al suo fianco il presidente, Massimo Secondo. Che ha parlato della scelta di Gilardino e anche del futuro.

Su Gilardino: "L'idea è di alcune settimane fa. Non abbiamo impiegato molto a prendere la decisione. Lui ha voglia di mettersi in gioco, e questo è importante, e noi siamo fieri di aver portato a Vercelli un Campione del mondo".

Sul futuro: "Confermo la volontà di cedere, ma fino a quando resterò, fino all'ultimo minuto darò tutto il mio sostegno alla squadra e all'allenatore. L’obiettivo di quest'anno? Una squadra di giovani (magari con qualche giocatore esperto) che ottenga la permanenza in C. L’entusiasmo arriverà".

Che la squadra debba essere “puntellata” da qualche elemento di esperienza lo ha ribadito il nuovo tecnico della Pro. "Sarà una squadra giovane, ma i giovani hanno bisogno di tempo, e dal momento che incontreremo avversari del calibro di Maccarone, Tavano e Mammarella spero nell'innesto di qualche pedina di esperienza. Per adesso posso dire che siamo un gruppo importante, e che giorno per giorno valuteremo chi debba fare parte della rosa".

Qualche accenno sulla squadra: "Si dice che è importante incassare pochi gol. È giuto, bisogna dare un’impronta difensiva importante, ma serve anche un attaccante che risolva le partite".

Venerdì e sabato primi allenamenti con i giovani su cui verrà costruita la Pro Vercelli 2019-2020, ossia Iezzi, Sangiorgi, De Marino e Mal.Martedì 16 il primo allenamento con la squadra.

Dal nostro corrispondente di Vercelli

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore