SPORT | lunedì 19 agosto 2019 14:32

SPORT | 12 agosto 2019, 18:05

Da Massiola conferme per i cicloscalatori del TeamValli del Rosa

Da Massiola conferme per i cicloscalatori del TeamValli del Rosa

Cinzia Canna e Giacomo Cerutti: i due volti della fatica domenica a Massiola al termine della cicloscalata che dalle sponde del lago d’Orta ha portato i 63 cicloamatori in questa località cusiana nell’ambito dei festeggiamenti della patrona Santa Maria Assunta. Proprio la chiesa a lei dedicata e situata al culmine del borgo, dove la stretta sede stradale in acciottolato finisce, era posizionato lo striscione d’arrivo.

I quasi 15 Km di salita comprensivi degli ultimi micidiali 300 metri con pendenze ben oltre il 12 per cento hanno prodotto una notevole selezione e distacchi rilevanti. Il film della gara racconta di un gruppo compatto fino a Piana di Fornero all’inizio del tratto di salita più duro. Da qui all’arrivo i distacchi tra i corridori si amplificano: sotto lo striscione d’arrivo la spunta il comasco Giacomo Magni che stacca il compagno di fuga Davide Ciocca di una ventina di secondi. Cinzia e Giacomo dicevamo: le due colonne del Team Valli del Rosa-Portas Falegnameria La Stazione per quanto riguarda le cicloscalate, hanno onorato nel miglior modo possibile la vittoria ampiamente scontata nel circuito Alpi Quota 1000 che li ha visti indiscussi dominatori nelle rispettive categorie fin dalle battute iniziali.

Ancora abbastanza fresco al traguardo il valsesserino, simbolo di fresca gioventù che assimila in fretta la fatica, molto più stanca del solito la mamma quaronese alle prese con lavoro e quotidianità familiari che chiedono a gran voce la tregua delle vacanze estive per ricaricare le pile e prepararsi a puntino in vista del prestigioso Campionato Nazionale di Combinata (crono e cicloscalata) in programma l’ultimo week-end di agosto sulle strade di casa. Il film della gara racconta di un gruppo compatto fino a Piana di Fornero all’inizio del tratto di salita più duro. Oggi per entrambi un secondo posto “di conserva”, un ulteriore valore aggiunto al loro ricco palmares stagionale di risultati.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore