/ CRONACA

CRONACA | 25 novembre 2019, 16:10

Vercelli: da oltre 1 anno aggrediva e picchiava la ex. Arrestato per stalking e lesioni gravi

In carcere un 52enne incensurato e disoccupato residente in provincia grazie al coraggio dell'ex fidanzata che è riuscita a denunciarlo alla Polizia

Vercelli: da oltre 1 anno aggrediva e picchiava la ex. Arrestato per stalking e lesioni gravi

 

Viveva nel terrore dall'estate 2018, da quando si era innamorata del suo, ormai, ex fidanzato. Due settimane fa ha avuto il coraggio di presentarsi in Questura a Vercelli e denunciare l'ex moroso, un uomo incensurato di 52 anni, disoccupato e residente in provincia di Vercelli.

La donna ha dichiarato di aver subito quotidiane angherie da parte dell’uomo, che in un’occasione l'avrebbe addirittura minacciata di morte brandendo una mazza da baseball. L’atteggiamento dell’ex fidanzato si è fatto, con il passare del tempo sempre più minaccioso e aggressivo: per gelosia avrebbe infranto il vetro dell’automobile della sua ex con un cazzotto. La donna inoltre sembrerebbe essersi recata più volte in pronto soccorso a causa delle percosse, nei casi più gravi con una costola rotta e, in un'altra occasione, con frattura del setto nasale e del gomito. In nessuna occasione aveva incolpato l'ex, impaurita di eventuali ritorsioni.

Dopo aver confessato in Questura tutti questi soprusi gli agenti hanno immediatamente attivato il protocollo previsto dalla normativa sul c.d. “Codice Rosso”, mettendo sotto protezione la vittima e iniziando immediatamente le indagini. Giovedì scorso, 21 novembre, il Giudice per le Indagini Preliminari ha ritenuto opportuno, sulla base degli elementi di responsabilità accertati a carico dell’uomo di emettere un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per stalking e lesioni gravi.

Redazione a.z.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore