/ EVENTI

EVENTI | 30 settembre 2020, 16:47

Gattinara: Morricone + Vino, la vendemmia come evento musicale

foto di repertorio

foto di repertorio

La vendemmia è sempre un momento magico. Finalmente, si cominciano a raccogliere i frutti di un lavoro certosino durato molti mesi. Si comincia lentamente, quasi accarezzando le piante, poi, come in un crescendo, mani e forbici cominciano ad andare più veloci, con gesti ripetuti e precisi e la rapidità dei gesti diventa quasi musicale. Quasi un vero e proprio “concerto”! In questo anno un po’ speciale, funestato dall’emergenza sanitaria da Covid-19 e dai danni causati dal maltempo, da un’idea di Gabriele Salvadego, in arte “Tequila”, in collaborazione con la Pro Loco di Gattinara e l’Amministrazione comunale si è pensato di accompagnare la Vendemmia, che è una festa per la Città di Gattinara e per i Viticoltori, con la musica del grande maestro Ennio Morricone, diffusa in tutta la collina.

Le note delle colonne sonore del maestro Morricone risuonano dalla collina alla città e diventano la colonna sonora di questa vendemmia 2020. Grazie al lavoro e all’idea di Gabriele Salvadego che appena dopo la scomparsa del maestro Ennio Morricone, avvenuta nel luglio scorso, si è prodigato per organizzare l’evento nei minimi particolari, calcolando la posizione migliore per sistemare i diffusori musicali.

Così le colonne sonore dei film firmate da Morricone, che hanno accompagnato diverse generazioni, in questa vendemmia gattinarese, accompagneranno anche i nostri viticoltori nel loro lavoro dall’alba al tramonto. Anche questa iniziativa rientra nell’ambito di “LUVA 20Eeventi” pensata in chiave post-lockdown con piccole manifestazioni spalmate su buona parte dell’estate e dell’autunno.

“L’Amministrazione comunale – spiega il Sindaco Daniele Baglione – ha voluto portare avanti questa iniziativa perché è anche con progetti come questo che si sostiene la ripartenza. Ritengo che la cultura sia un volano eccezionale e la musica il veicolo ideale per l’ottimismo! Il grande jazzista Charlie Parker affermava: “Don’t be afraid, just play the music” (Non avere paura, suona la musica), una sorta di esortazione ad affrontare le difficoltà della vita e le nostre paure, io aggiungo concentrandoci su ciò che sappiamo fare bene e che ci dà gioia”.

Comunicato -An. Bi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore