/ CRONACA

CRONACA | 25 giugno 2021, 14:22

Ingannato dal navigatore si incastra nel sottopasso di Castagnea a Portula

Ingannato dal navigatore si incastra nel sottopasso di Castagnea a Portula

Nonostante i cartelli visibili di divieto d'accesso ai camion e di limite di altezza del sottopasso di Castagnea a Portula, nella giornata di ieri, 24 giugno, ben due mezzi pesanti si sono trovati in una situazione critica. Al mattino un camion condotto da autista inglese, accortosi dell'errore poco prima del sottopasso, è ritornato sulla strada giusta percorrendo a marcia indietro il tratto sino alla provinciale. Meno fortuna, o attenzione, per il conducente del secondo camion, che invece di prendere la strada per la panoramica Zegna si è "infilato" nella via che porta alla diga del Piancone rimanendo incastrato nel sottopasso di Castagnea. 

Il lavoro per liberarlo è stato lungo e macchinoso. Sul posto, a monitorare la situazione il Sindaco di Portula, Calcia Ros, e i Carabinieri di Valdilana.

"Qualcuno contesta che non sia sufficiente la segnaletica posta, ma ritengo che gli eventi siano frutto di una mancanza di attenzione degli autisti. - commenta il Sindaco - I cartelli sono stati rifatti e sono visibili ad ogni conducente meticoloso. Senza contare che anche a vista si intuisce che quel tratto di strada, stretto per i mezzi pesanti, non può essere percorribile. Alla disattenzione degli autisti però non possiamo porre rimedio nonostante i nostri sforzi per evitare eventi simili. Verificheremo la possibilità di aumentare per quanto possibile la segnaletica o eventuali altri dissuasori utili".

redazione Biella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore