/ Benessere e Salute

Benessere e Salute | 26 agosto 2021, 11:54

L'appello di Avis Coggiola: “Donazioni necessarie, non servono vaccino e Green Pass”

“L'estate è sempre un momento critico - spiegano da Avis Coggiola - ma i numeri sono in linea con l'anno scorso, con qualche piccolo aumento".

L'appello di Avis Coggiola: “Donazioni necessarie, non servono vaccino e Green Pass”

L'appello di Avis Coggiola: “Donazioni necessarie, non servono vaccino e Green Pass”

“C'è bisogno di sangue, venite a donare”. Questo l'appello che ha lanciato nei giorni scorsi l'Avis Coggiola. “A livello nazionale si è registrato un calo delle donazioni negli ultimi due mesi – commenta il presidente Cristian Nichele – dovuto in parte alla stagione estiva e alle tante notizie che girano sul web e tendono a disinformare il cittadino”.

Tanti i dubbi sollevati nell'ultimo periodo: “In merito alle tante domande in questione, confermiamo quanto già detto – spiega Nichele - Per l'accesso alle strutture ospedaliere trasfusionali non è necessario il Green Pass. In più ai dubbi causati da tante fake news che girano sui social e su internet ribadiamo che il donatore che non ha ricevuto il vaccino può tranquillamente donare in assoluta sicurezza secondo i parametri anti-Covid. Gradiremmo che i donatori seguissero le informazioni che costantemente le nostre pagine pubblicano per far sì che non si creino dubbi o falsi pensieri che mettano in difficoltà il sistema trasfusionale nazionale. Seguite sempre i canali ufficiali”.

Per quanto riguarda la propria area di competenza, l'Avis Coggiola può ritenersi sollevata: “L'estate è sempre un momento critico ma i numeri sono in linea con l'anno scorso, con qualche piccolo aumento. Ma siamo in attesa dei dati ufficiali”.

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore