/ Rossa-Boccioleto

Rossa-Boccioleto | 08 settembre 2021, 10:02

Rossa: I progetti del sindaco Alex Rotta per il futuro

Il caposaldo del programma è una dichiarazione di intenti, il voler amministrare la comunità utilizzando il buon senso di un “padre di famiglia”, puntando sempre al bene collettivo senza lasciare che personalismi o litigi possano mettere a repentaglio i progetti futuri.

Il sidnaco di Rossa Alex Rotta

Il sidnaco di Rossa Alex Rotta

Nel comune di Rossa le elezioni del 3-4 ottobre vedranno la lista “Costruiamo il futuro” del sindaco Alex Rotta presentarsi alle urne per ottenere il quorum. L’obiettivo è quello di costruire una continuità con l’amministrazione precedente che lo ha visto ricoprire il ruolo di primo cittadino, nell’ottica di proseguire con le iniziative per ammodernare il paese.

Molti sono i punti del programma dedicati al rinnovamento e all’aumento della qualità della vita a Rossa, tra questi si instaura l’esigenza di avere connessioni stabili e funzionanti: “Abbiamo iniziato tempo fa gli interventi per dare accesso alla rete – racconta Rotta – e proseguiremo con il lavoro. Vogliamo ampliare il servizio libero e gratuito coprendo le frazioni più popolate, come Foletto e Cerva, per poi valutare la possibilità di un’ulteriore estensione”.

Tra i servizi che l’amministrazione intende offrire e migliorare ci sono anche quelli dedicati alla prima assistenza, in particolare il progetto per un nuovo ambulatorio: “Stiamo già lavorando per individuare la zona giusta in cui far sorgere la nuova struttura – dichiara il sindaco – perché dobbiamo fare in modo che le dimensioni siano adeguate e che non ci siano barriere architettoniche”. E prosegue: “Oltre alle funzioni base di un ambulatorio puntiamo a fornire anche un servizio di telemedicina con un medico che, da remoto, possa interagire con i pazienti e fornire diagnosi e soluzioni”.

Infine, la cura e la valorizzazione del territorio passa anche per il turismo: “Abbiamo già intavolato un dialogo con i privati per il recupero di alcune strutture che saranno trasformate in agriturismi”.
Fondamentale, per poter finalizzare queste iniziative, poter dare sicurezza agli imprenditori: “Bisogna essere efficienti come amministrazione – prosegue Rotta - perché quello che un possibile investitore desidera è la trasparenza e la capacità dell’amministrazione di saper dare risposte chiare e concrete”.

redazione - mi. be.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore