ATTUALITÀ - 05 agosto 2022, 10:47

Consorzio Baraggia, crisi idrica: un censimento per documentare la situazione

Consorzio Baraggia, crisi idrica: un censimento per documentare la situazione

Consorzio Baraggia, crisi idrica: un censimento per documentare la situazione

La perdurante assenza di precipitazioni che ha caratterizzato tutta la campagna irrigua di questa stagione ha causato un estremo deficit idrico che ha determinato una costante riduzione delle fonti di approvvigionamento.

Nel comprensorio prevalentemente risicolo servito dalle acque del fiume Sesia, la riduzione sulla rete è ormai superiore al 70% rispetto alle portate assentite e ciò pregiudica la continuità del servizio irriguo che avviene in questi giorni con turnazioni lente e con corpi idrici realmente insufficienti (un dato su tutti: la Roggia Marchionale di Gattinara porta 6 moduli di acqua rispetto ai 72,5 prelevabili in base al Decreto di concessione).

Gli Organi amministrativi ed il personale del Consorzio stanno operando costantemente per garantire equità nella distribuzione della poca risorsa disponibile. Grazie all’acqua conservata negli invasi dell’Ostola e della Ravasanella nell’ultimo mese è stato possibile integrare le dotazioni irrigue anche dell’area lungo il Sesia, ma le riserve idriche accumulate stanno riducendosi con rapidità e presto non saranno più disponibili.

Nell’area Biellese, ove l’invaso sul torrente Ingagna ha potuto garantire un regolare servizio irriguo, l’irrigazione è stata sospesa in data 1 agosto 2022 per mantenere una riserva di acqua con qualità adeguata da distribuire per gli usi potabili prioritari nei prossimi mesi e potrà riprendere con turni ridotti solo al mantenersi di tali condizioni di stabilità.

Il Consorzio ha reso disponibile sul proprio sito istituzionale (www.consorziobaraggia.it) la modulistica necessaria alle utenze per segnalare i terreni colpiti da oggettivi ed estesi danni alle colture dovuti alla siccità.

Il censimento servirà per documentare la gravosa situazione e quindi richiedere alle Istituzioni preposte l’auspicabile stanziamento di adeguate provvidenze economiche risarcitorie. Si invitano gli utenti a collaborare con il personale in questa complessa e critica situazione.

c.s.consorzio baraggia, s.zo.

Ti potrebbero interessare anche:

SU