Fobello-Cervatto-Rimella - 04 dicembre 2023, 17:17

Fobello: SUPEROTTIMISTI PER FO-BELLO, la memoria in Super8 della Val Mastallone

Fobello: SUPEROTTIMISTI PER FO-BELLO, la memoria in Super8 della Val Mastallone

L’8 dicembre 2023 alle ore 16.00 si terrà presso il teatro di Fobello l’evento SUPEROTTIMISTI PER FO-BELLO, - La memoria in Super8 della Val Mastallone, curato da Superottimisti – Archivio regionale di film di famiglia, realizzato con il sostegno del Comune di Fobello all'interno del progetto FO-BELLO – la tradizione dell'innovazione (Bando Borghi del PNRR). L’evento è l’occasione per presentare i risultati della raccolta di film di famiglia realizzata da Superottimisti in Val Mastallone a partire da luglio 2023, che ha permesso di trovare e salvare, oltre ogni aspettativa, più di 30 ore di materiale audiovisivo inedito grazie alla collaborazione delle famiglie e dei cineamatori che hanno condiviso i loro ricordi. Un patrimonio inestimabile, memoria collettiva dei cambiamenti che la Val Mastallone ha vissuto negli ultimi 60 anni. L’evento dell’8 dicembre presenterà una selezione del materiale raccolto, attraverso un’emozionante proiezione accompagnata da musica dal vivo e letture interpretate, il coinvolgimento del pubblico presente e per rendere indimenticabile e originale questo appuntamento culturale, verranno proiettate anche alcune immagini sulle pareti del borgo di Fobello. Le bobine raccolte raccontano la vita quotidiana, le tradizioni e le feste di tutta la Val Mastallone (Fobello, Cervatto, Rimella, Cravagliana e tutte le frazioni), dal punto di vista di abitanti, turisti e registi di livello nazionale come Folco Quilici, che negli anni ‘70 ha realizzato un documentario sul Piemonte e la Valsesia, salvato grazie a questo progetto. Le proiezioni in teatro e tra le vie di Fobello saranno sonorizzate dal vivo dalle chitarre acustiche di due giovanissimi musicisti valsesiani, Giulio Fradegrada e Andrea Antonietti, le proiezioni esterne saranno accompagnate da una selezione musicale natalizia a cura di due veterani della musica popolare, Massimo Losito e Donatello "Danda" Sizzano, perché anche grazie alla musica venga sviluppato un dialogo tra generazioni del passato e del futuro di questi territori. Per arricchire ulteriormente l’offerta culturale, al cinema e alla musica dal vivo saranno abbinate letture interpretate sulla storia della Val Mastallone e il cinema di famiglia, selezionate e interpretate dalle attrici e gli attori dell’Associazione Fiorile e Messidoro di Varallo Sesia. Dopo l’evento sarà offerto al pubblico un rinfresco a cura della Pro Loco di Fobello, per scambiarsi gli auguri di Natale e condividere le emozioni appena vissute. “Siamo estremamente soddisfatti dei risultati di questa prima parte del progetto dell’Archivio Superottimisti a Fobello, che ha permesso di trovare e salvare moltissimi materiali cinematografici inediti sulla Val Mastallone, dagli anni ‘30 del ‘900 ai primi anni 2000, alcuni di un’inaspettata e incredibile qualità estetica e registica, altri di fondamentale importanza storica e sociale, che permettono di raccontare alle nuove generazioni la vita del passato recente di queste valli” afferma Giulio Pedretti, presidente dell'Archivio Superottimisti. Il progetto si inserisce all'interno delle attività del Bando Borghi, sostenuto tramite i fondi europei PNRR attraverso il Ministero della Cultura, il cui capofila è il Comune di Fobello. Così descrive l'importanza di questo progetto sulla memoria locale la sindaca di Fobello, Anna Baingiu: “Dopo il primo evento svolto a luglio, sono rimasta entusiasta dalla partecipazione. I presenti hanno capito l'importanza della visione, la condivisione di ricordi e personaggi tipici della nostra Val Mastallone. Non ci aspettavamo la grande raccolta di materiale che poi siamo riusciti a collezionare. E’ molto importante per i nostri giovani, che possono scoprire il passato e rendersi conto della realtà odierna, di come si viveva allora e si vive oggi. La Val Mastallone sicuramente ha diminuito il numero di abitanti, ma non si sono perse le usanze, la bellezza del territorio e la valorizzazione della sua storia”. L'evento dell’8 dicembre conclude la prima parte del progetto Superottimisti per Fo-bello, che nel 2024 allargherà gli orizzonti a tutto il territorio nazionale e internazionale, per raccogliere la memoria degli appassionati del mondo Lancia e valorizzare i materiali raccolti attraverso azioni culturali e laboratori di formazione. SUPEROTTIMISTI PER FO-BELLO è un progetto di raccolta e valorizzazione di film di famiglia promosso dall'Archivio Superottimisti, realizzato in collaborazione con Associazione Culturale Fiorile e Messidoro di Varallo Sesia, Zenit Arti Audiovisive (Torino) e Pro Loco di Fobello, sostenuto dal Comune di Fobello attraverso il Bando Borghi, con il patrocinio dei comuni di Rimella, Cervatto, Cravagliana e Varallo Sesia.Il progetto si avvale inoltre del patrocinio del Museo Nazionale del Cinema e la collaborazione del Museo Nazionale dell'Automobile di Torino.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

SU