SPORT | domenica 20 ottobre 2019 16:31

SPORT | 19 settembre 2019, 12:45

Ciclismo: anche il Team Valli del Rosa al Gran Premio Le Terre del Boca FOTO e VIDEO

Ciclismo: anche il Team Valli del Rosa al Gran Premio Le Terre del Boca FOTO e VIDEO

Puntuale come l’estate settembrina sabato a Boca si è gareggiato in una delle più “datate” gare ciclistiche del calendario amatoriale piemontese. Organizzata dall’ASD Cicloamatori Borgomanero la competizione è in grado di registrare ogni anno numeri partecipativi molto interessanti, confermati anche in questa occasione che ha visto ben 207 corridori al via.

Da Boca verso Maggiora, Piano Rosa e Cavallirio per rientrare alla base dopo 13 Km, un circuito da completare 5 volte per un totale di 65 km con un paio di interessanti salitelle lungo il percorso adatte a rompere il ritmo di una gara poco favorevole ai velocisti.

Non potevano mancare all’appuntamento gli agonisti del Team Valli del Rosa-Portas Falegnameria La Stazione, tuttavia orfani di un componente del quintetto di specialisti. Alberto Ceretti, Mauro Paracchini e Stefano Zappelloni nella categoria Gentlemen 1 e Massimo Debernardi, Veterani 2, dopo una stagione lunga e logorante si sono riproposti in gara a fianco dei migliori specialisti piemontesi e lombardi non per sopravvivere ma per dare battaglia, nel puro spirito che anima il team da inizio stagione.

Nella prima partenza delle 14, riservata ai Gentlemen, battaglia c’è veramente stata fin dal primo giro allorquando un gruppo di otto corridori ha preso il largo riuscendo a portare la fuga fino al traguardo ad una media superiore ai 43Km/h. Vani i tentativi di rientro, il più importante dei quali ha interessato un drappello di 10 uomini risucchiati dal plotone a pochi metri dal traguardo; tra di loro i tre portacolori del Team Valli del Rosa con uno scatenato Alberto Ceretti, ultimo uomo ad alzare bandiera bianca.

Intervista ai ragazzi

Comunicato stampa a.z.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore