/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 08 aprile 2020, 18:38

Coronavirus, Icardi: "Tamponi in Piemonte? Nessuna correlazione con numero di morti o contagi"

Chiarimento dell'assessore regionale alla sanità sul numero di tamponi fatti.

Coronavirus, Icardi: "Tamponi in Piemonte? Nessuna correlazione con numero di morti o contagi"

L’assessore Luigi Icardi chiarisce la questione relativa al numero dei tamponi fatti in Piemonte: “Abbiamo seguito in modo molto fedele le indicazioni dell’Istituto superiore di Sanità, che diceva di farli solo ai sintomatici. Non c'è una correlazione, come si vuol fare erroneamente vedere, fra il numero dei morti o dei contagi e quello dei tamponi”.

Un esempio. “Nel Veneto sono stati fatti tanti tamponi e ci sono meno morti rispetto a noi mentre in Emilia, che ha fatto il doppio dei nostri tamponi, c'è il doppio dei nostri morti. Molto dipende dalla popolazione contagiata, dalle modalità dell'epidemia, ci sono delle variabili diverse dal numero di tamponi che - aggiunge Icardi - ai fini epidemici potevano essere molto più utili nella prima fase dell'epidemia, quando si cercavano i contatti, mentre da quando sono state adottate le misure di contenimento hanno valore inferiore”.

Comunicato Regione Piemonte - bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore