/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 31 maggio 2020, 13:13

Le partite di calcetto stanno per tornare. Spadafora apre: "Possibile ripartenza il 15 giugno"

Secondo il ministro i dati sarebbero "incoraggianti". Oltre all’aspetto ludico, vi è poi quello lavorativo ed economico: sono tante le strutture in Piemonte.

Foto di repertorio

Foto di repertorio

Una delle tradizioni più radicate nel nostro Paese è sicuramente la partitella di calcetto infrasettimanale. Oltre alla tematica puramente ludica, però, vi è da considerare anche quella lavorativa ed economica, viste le numerose strutture e centri sportivi sparsi su tutto il territorio nazionale.

Il ministro Spadafora, a margine della conferenza sulla ripartenza della Serie A, ha trattato anche la tematica dello sport di base, dando tempistiche strette per la riaperture dei campetti e dei palazzetti dello sport:"L'auspicio è che nel prossimo Dpcm - ha confermato il ministro, si potrà aprire tutta la parte sportiva ancora ferma, passando dalle partite di calcetto, allo sport di base, fino ad arrivare allo sport di base. Se la curva del contagio continuerà a scendere la data più probabile è quella del 15 giugno".

Dalla redazione di Torino - g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore