/ CRONACA

CRONACA | 01 giugno 2020, 09:12

Muore a 22 anni nelle acque del fiume Sesia

A Romagnano, il cadavere del giovane è stato ritrovato nel tardo pomeriggio di domenica da Vigili del Fuoco e sommozzatori.

Foto di repertorio

Foto di repertorio

Un giovane di 22 anni ha perso la vita, nel pomeriggio di domenica, nelle acque del fiume Sesia tra Gattinara e Romagnano. Il ragazzo, di origine romena e residente a Romagnano stava trascorrendo il pomeriggio sulle rive del fiume insieme a un gruppo di amici e, secondo una prima ricostruzione dei fatti, si sarebbe avventurato nella traversata dello specchio d'acqua tra la sponda novarese e quella vercellese.

A un certo punto gli amici, forse vedendolo in difficoltà  o forse perdendo il contatto visivo, si sono preoccupati e hanno dato l'allarme, chiedendo l'intervento dei Vigili del Fuoco. Purtroppo, quando il personale e i sommozzatori di Milano sono riusciti a ritrovarlo, il giovane era ormai morto. Non si esclude che all’origine della tragedia possa anche esserci un malore improvviso che ha colpito il ragazzo mentre era in acqua, ma va comunque ricordato che le acque del fiume possono essere molto pericolose.

Solo poche settimane fa due giovanissimi erano stati salvati, a Serravalle, dopo essere rimasti per diverso tempo bloccati in mezzo al fiume, aggrappati ad alcuni ruderi dove erano stati trascinati dalla corrente che aveva impedito loro di tornare a riva.

Dalla redazione di Torino - g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore