/ CRONACA

CRONACA | 07 luglio 2020, 10:21

Tentata rapina a Pray, i Carabinieri identificano un giovane

Intorno alla mezzanotte il rapinatore aveva già un volto e un nome. 

Tentata rapina a Pray, i Carabinieri identificano un giovane

È stato individuato e denunciato un giovane la cui identità non è stata ancora resa nota. Stretto riserbo da parte degli inquirenti attorno alla tentata rapina di ieri alle 15 al Carrefour Express di Pray. Di certo è stata un’operazione chirurgica quella dei Carabinieri del nucleo operativo di Cossato che nel volgere di poche ore hanno individuato e denunciato il giovane residente fuori provincia. E questo grazie alla collaborazione tra i vari reparti e stazioni dell’Arma sul territorio. 

Le parole e la descrizione del titolare del supermercato Federico Boggio, di quelle della commessa e le registrazioni delle videocamere di sorveglianza hanno avuto un ruolo determinante per la conclusione della vicenda.  Pare che ad agire sia stato un rapinatore “improvvisato”, un disperato alla ricerca di soldi facili che pistola giocattolo alla mano (senza il tappino rosso di riconoscimento) si è presentato alla cassa per farsi consegnare il denaro.  Poi la reazione della giovane cassiera che a sangue freddo gli ha detto “aspetta un attimo” lo ha di fatto destabilizzato facendolo fuggire. In piena notte i Carabinieri hanno dato volto e nome al rapinatore. 

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore