/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 19 ottobre 2020, 09:28

A Crevacuore incontro Regione-Province per ponte crollato, Barbisin: “Primo intervento? Riportare Strona in alveo”

Giovedì Province di Biella e Vercelli e Regione hanno visionato lo stato del ponte sullo Strona crollato nella zona della storica cartiera. “ L'intervento all'alveo dovrebbe partire settimana prossima”.

A Crevacuore incontro Regione-Province per ponte crollato, Barbisin: “Primo intervento? Riportare Strona in alveo”

Ad una settimana dalla visita del sottosegretario all'Ambiente Roberto Morassut nei luoghi della Valsessera colpiti dal maltempo lo scorso 2 e 3 ottobre, nuovo incontro tra i funzionari della Regione Piemonte e le Province di Biella e Vercelli. A tenere banco il Ponte sullo Strona crollato nella zona della storica cartiera di Crevacuore.

“Giovedì si è tenuto un sopralluogo congiunto con i tecnici delle due Province e la Regione – spiega il presidente Gianluca Foglia Barbisin, presente insieme al collega di Vercelli Eraldo Botta – La situazione è piuttosto complessa: dalla riunione è emersa la necessità di riportare il torrente Strona nel suo alveo originale. L'ondata di maltempo che si è abbattuta in questa zona ha determinato lo spostamento del corso d'acqua. Ora, si dovrà provvedere a riportare lo Strona nel suo corso originario mediante una movimentazione di massi e terra, consentendo così le verifiche strutturali del ponte. L'intervento all'alveo dovrebbe partire già da settimana prossima. Dopo tutto questo, partiranno i riscontri tecnici che decreteranno la stabilità del ponte e quali lavori eseguire. Ci sono varie ipotesi sul tavolo ma come detto prima il problema è piuttosto complesso”.

A preoccupare anche la conduttura del metanodotto presente nell'area del crollo e non sorretta dal sedime stradale. “Sarà da salvaguardare e mettere in sicurezza – sottolinea il presidente della Provincia Barbisin – Un problema in più che va a sommarsi alla situazione generale. Si dovrà capire come agire”. Intanto, il comune di Crevacuore ha emesso l'ordinanza di ripristino del corso dello Strona nel più breve tempo possibile, in modo da far defluire le acque nell'alveo originale.

“Ci siamo impuntati affinchè si faccia immediatamente qualcosa – ribadisce il sindaco Ermanno Raffo – Ho sollecitato la tempestività dell'intervento. Se il tratto di strada rimane bloccato per lungo tempo si mette a rischio la viabilità di 20mila persone. Dobbiamo dare risposte in tempi rapidi”. Il primo cittadino ha anche ringraziato la Regione “che ha mantenuto l'impegno preso la scorsa settimana in occasione della visita del capo della Protezione civile Angelo Borrelli ed è intervenuta con i propri tecnici suggerendo anche le forme di intervento. E grazie al presidente Foglia Barbisin per la grande disponibilità dimostrata”.

g.c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore