/ Valsesia motori

Valsesia motori | 12 gennaio 2021, 19:00

Auto elettriche: “Tornereste indietro?”

Le opinioni dei possessori di auto elettriche sull’esperienza con Kona Electric e sulla possibilità di tornare ad un motore termico

Auto elettriche: “Tornereste indietro?”

A partire dallo scorso gennaio le immatricolazioni di auto elettriche in Italia sono cresciute del 150%. Basti pensare che, nei primi nove mesi del 2020, sono state immatricolate circa trentamila auto. In altre occasioni abbiamo parlato delle caratteristiche della Kona Electric, ma oggi poniamo, a chi effettivamente la Kona la guida, una domanda importantissima: “tornereste mai indietro?”.

“Ad oggi ho percorso 7000 chilometri e non tornerei mai indietro. La comodità di poterla caricare a casa o in ufficio è impagabile. Per quello che riguarda l’esperienza di guida posso solo dire che è comoda e piacevole. Inoltre, c’è da dire che la Kona è un’auto abbastanza spaziosa e questo è un vantaggio non da poco per chi, come me, ha figli” dichiara Luca C., nostro lettore. Una pecca? “Diciamo che le colonnine di ricarica sono ancora poche, ma programmando un minimo il viaggio non ho mai avuto problemi” continua.

Marco D., che ha percorso ben 66393 chilometri, si è detto piacevolmente colpito: “Ero un po’ scettico all’inizio, ma devo dire che la Kona Electric mi ha dato modo di ricredermi; chi odia le auto elettriche è solo per pregiudizio. Oggi, tra l’altro, con il discorso incentivi e con gli sconti fino al 50% sulla copertura assicurativa un’auto elettrica è ancora più appetibile” conclude. Insomma, tra risparmio economico, salvaguardia ambientale ed incentivi statali, oggi l’acquisto di un’auto elettrica è sicuramente una scelta vincente.

Informazione Pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore