/ CRONACA

CRONACA | 14 febbraio 2021, 10:14

Pranzo a sorpresa alla mensa scolastica: qualità del cibo promossa, temperatura meno...

Borgosesia: sindaco, assessore e segretaria della scuola si presentano per verificare alcune segnalazioni dei genitori. E li rassicurano

Pranzo a sorpresa alla mensa scolastica: qualità del cibo promossa, temperatura meno...

Visita a sorpresa del sindaco Paolo Tiramani e dei suoi collaboratori alla mensa delle scuole elementari di Borgosesia. «Avevamo ricevuto dai genitori alcune segnalazioni riguardanti il servizio – dice il sindaco Tiramani – con lamentele circa la qualità del cibo e la sua temperatura, e allora abbiamo deciso di verificare di persona, arrivando a sorpresa durante la settimana. Con la responsabile della segreteria, Donata Ceruti, e l’assessore Paolo Urban, ci siamo iscritti come insegnanti per non “allarmare” la ditta appaltatrice del servizio ed abbiamo testato il pasto dei bambini».

E così, seduti a mensa vicino ai bimbi, il sindaco, la signora Ceruti e l’assessore Urban (quest’ultimo è anche genitore) hanno assaggiato il pranzo di oggi: pasta con crema di piselli, lonza arrosto con spinaci, un’arancia e acqua delle fontanelle. Oltre a un tenero panino.

«Devo dire che l’impressione che abbiamo ricevuto è stata positiva – afferma Tiramani –: il primo era ottimo, la carne era tenera e insieme al contorno risultava gustosa, il frutto era dolce e succoso. Dunque, sulla qualità, ci siamo trovati tutti concordi nel promuoverla a pieni voti. Qualche perplessità invece sulla temperatura: il primo era accettabile (ma non caldo), mentre il secondo era decisamente freddo. Faremo dunque presente questo difetto alla Elior, ditta appaltatrice, perché si rimedi al più presto».

Già nelle scorse settimane, proprio a seguito delle segnalazioni dei genitori, il Sindaco aveva inviato alla Elior un invito a curare con maggior attenzione il cibo servito ai bambini, ora si continuerà a vigilare affinché la qualità rimanga la priorità assoluta, e anche la temperatura venga controllata:

«L’esperienza di pranzare accanto ai bambini è stata, oltre che piacevole, anche istruttiva – dice ancora Paolo Tiramani – ci siamo accorti che mentre alcuni divoravano senza problemi il cibo, altri erano meno appetenti e qualcuno si lamentava: come in ogni cosa dunque, sui giudizi intervengono inevitabilmente i gusti personali di ciascuno. Questo però, dobbiamo essere chiari, non può essere considerato un elemento su cui basare una valutazione. Oggettivamente mi sento di rassicurare i genitori: la qualità degli alimenti offerti ai vostri bambini è ottima – conclude – e la nostra vigilanza affinché continui ad essere tale sarà costante e molto attenta. Vi ringrazio di essere a vostra volta attenti e presenti, teneteci informati in caso di problemi e, insieme alla ditta appaltatrice che dimostra sempre grande disponibilità, garantiremo ai nostri bambini una mensa sana, curata ed anche saporita».

Comunicato Stampa Borgosesia - bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore