/ Regione Piemonte

Regione Piemonte | 07 marzo 2021, 09:24

Ospedali, stop a visite ed esami non urgenti in tutte le Asl del Piemonte

La circolare del Dirmei è stata spedita agli ospedali e alle Asl: a essere bloccate sono tutte le prestazioni che possono essere rimandate

Foto di repertorio

Foto di repertorio

Stop alle visite e agli esami rinviabili. La decisione era nell'aria ma la conferma è arrivata soltanto venerdì sera, con la diffusione di una circolare del Dirmei diretta agli ospedali e alle Asl di tutto il Piemonte. 

Il numero crescente di ricoverati Covid che mette sotto pressione agli ospedali ha portato alla decisone di concentrare gli sforzi sanitari sulle prestazioni non differibili, con quelle direttamente collegate al Coronavirus in testa, ripensando l'intera organizzazione ospedaliera.

Dunque le visite e gli esami non urgenti saranno sospesi o rinviati, anche per l'ospedale di Ponderano. Si eseguiranno soltanto le prestazioni con prescrizione medica contrassegna con la U di Urgente (da eseguire entro 72 ore) e B di breve (entro 10 giorni al massimo). Le altre, quelle contrassegnate dalla lettera D (differibile da eseguire entro 60 giorni per gli accertamenti diagnostici) e P (programmata da eseguire entro 90/120 giorni) saranno messe in standby, a eccezione delle prestazioni relative a Pdta.

Dal nostro corrispondente di Torino - bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore