/ Borgosesia

Borgosesia | 05 giugno 2021, 21:23

Borgosesia: Parchi finanziati e dedicati da privati

Borgosesia: Parchi finanziati e dedicati da privati

Si chiama “Adotta un parco” la delibera che vede Borgosesia prima in Italia in un progetto per il finanziamento di un parco giochi da parte di soggetti privati, che poi avranno il diritto di dedicare l’area pubblica a chi desiderano:

«Siamo orgogliosi di individuare sempre nuove modalità per migliorare la nostra città – spiega il Sindaco Paolo Tiramani – in questo caso, spesso riceviamo richieste di persone che vorrebbero offrire parchi giochi alla collettività intitolando poi queste aree alla memoria di parenti scomparsi, o in ricordo di eventi particolari. Abbiamo deciso di normare questa situazione – dice - in modo da poter procedere a rivitalizzare alcuni parchi gioco cittadini (noi ci eravamo presi l’impegno di rinnovarne tre ogni anno, ma spesso le spese vanno oltre la disponibilità) o di realizzarne di nuovi in quelle frazioni dove proprio il parco non esiste. Incroceremo dunque le richieste di chi vuol fare un bel gesto per la collettività, con quelle di quei cittadini che chiedono aree di svago e di gioco».

Proprio in questo contesto, pochi giorni fa il Sindaco aveva ricevuto una lettera da una bambina di 11 anni, Lucia, residente a Foresto, che chiedeva di realizzare nella sua frazione un’area giochi attrezzata per attività sportiva all’aperto: «Ho molto apprezzato questa lettera – dice il Sindaco – scrivendomi, Lucia ha dimostrato spirito d’iniziativa e interesse per la città, ancor più apprezzabile perché viene da una bambina di soli 11 anni. Ho promesso a Lucia che, come ho sempre fatto per le istanze dei miei concittadini, farò il possibile per realizzare il suo desiderio: il parco giochi di Foresto rientrerà dunque nel nostro progetto “Adotta un parco” – aggiunge Paolo Tiramani – e mi auguro di poter quanto prima realizzarlo. Inviterò la nostra piccola concittadina come ospite d’onore all’inaugurazione e le chiederò di aiutare me e il Comune a far sì che questo nuovo parco sia sempre rispettato e ben trattato da coloro che lo frequenteranno».

L’idea del Sindaco di Borgosesia è già oggetto di interesse per altri Sindaci, che vorrebbero attuarla anche nei loro comuni: «Ho parlato di questo progetto nella mia comunicazione ai cittadini di venerdì sera – racconta Paolo Tiramani – e subito ho ricevuto diversi messaggi da colleghi sindaci che mi hanno richiesto le modalità operative, per adottare analoghe delibere anche nei loro territori. Come ho spiegato – aggiunge – ci saranno diversi “tagli” per il finanziamento: 5-10 o 15 mila euro. E soprattutto – conclude Paolo Tiramani – sarà un’iniziativa importante per offrire qualcosa di bello per i nostri ragazzi, che sono stati forse i più penalizzati dalla pandemia, costretti all’isolamento in un’età in cui la socialità è fondamentale. Ringrazio dunque fin d’ora tutti coloro che ci aiuteranno a concretizzare questo progetto: sarà un gesto di grande valore umano oltre che civico».

c.s. Comune di Borgosesia - cc

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore