/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 28 maggio 2020, 09:43

Gattinara, tutto pronto per il centro estivo 2020

Gattinara, tutto pronto per il centro estivo 2020

Il protrarsi dell’emergenza pandemica, oltre alle attività scolastiche, ha messo in forse anche i Centri estivi, tuttavia, Comune di Gattinara e Accademia dello Sport hanno deciso di avviare anche per l’estate 2020 il Centro estivo per dare un servizio di qualità e sicuro a tutte le famiglie in questo momento difficile. Le disposizioni previste in materia di sicurezza e distanziamento sociale hanno imposto un completo ripensamento dei centri estivi per ragazzi, per questo il Centro estivo 2020 avrà una forma diversa dal passato con la formazione di piccoli gruppi in diversi punti della Città, per garantirne lo svolgimento in piena sicurezza dando ampio spazio all’attività educativa e al divertimento per i ragazzi.

Nei giorni scorsi si sono tenuti diversi incontri tra Comune e Accademia dello Sport, per portare avanti il progetto per il Centro estivo 2020, in modo da poter organizzare il servizio in tempi brevi per dare una risposta efficace e certa ai bisogni delle famiglie. Si attendono solo le ultime disposizioni in materia, dal Governo e dalla Regione, soprattutto per quanto riguarda eventuali bonus economici, per definire nel dettaglio i costi e le attività che si andranno a organizzare. L’organizzazione sarà impostata seguendo e migliorando le Linee guida Statali e Regionali in materia di sicurezza e ciò comporterà evidentemente un aumento dei costi complessivo che, insieme, si potranno comunque contenere. Le iscrizioni potranno essere effettuate dal 3 al 10 giugno dalle ore 17.30 alle ore 19.00 presso il palazzetto nei giorni feriali oppure telefonando al numero di telefono dedicato: 3426989788.

«Il Centro estivo – commenta il Sindaco Daniele Baglione - rappresenta un momento importante non solo per i ragazzi, ma anche per le famiglie che lavorano e non possono seguire i figli durante il giorno. Nell’incontro sono emerse le difficoltà legate a questo particolare momento, ma anche idee nuove per poter avviare il Centro estivo in sicurezza nell'interesse dei ragazzi e delle loro famiglie. Sarà necessario creare un numero maggiore di gruppi, per questo desidero ringraziare l’Accademia dello Sport che negli anni ha organizzato con Estate Splash le attività educative estive e con la quale verrà definita la nuova progettualità, partendo dalle disposizioni sulla sicurezza che dovranno essere integrate con i bisogni dei ragazzi per un'offerta in linea con le aspettative. Lavorando insieme potremo ottenere grandi risultati ed è quello che tutti contiamo di fare per i nostri ragazzi».  

Comunicato stampa g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore