/ CRONACA

CRONACA | 07 ottobre 2020, 11:54

ValsesiaXDomani: un fondo per rialzarsi dopo l'alluvione

Una campagna di raccolta fondi destinata al supporto delle comunità fortemente colpite dall’alluvione: 20.000 euro immediatamente disponibili per il territorio, grazie al contributo diretto di Fondazione Valsesia Onlus.

Ponte crollato tra Gattinara e Romagnano

Ponte crollato tra Gattinara e Romagnano

"Un’altra pesante batosta ha colpito la nostra valle, duramente danneggiata da un evento meteorologico imprevedibile ed eccezionale che ha devastato infrastrutture, abitazioni, realtà produttive, riuscendo a mettere in ginocchio le nostre comunità, già fortemente provate da un anno critico e complesso. Nel nostro DNA montano ci sono la capacità e la forza di guardare avanti, rimboccandosi le maniche tutti insieme senza perdere tempo a piangersi addosso. La nostra tenacia è la chiave per superare ogni ostacolo, lavorando duro per recuperare la normalità al più presto, collaborando tutti insieme per ripristinare i danni subiti.

È con questo spirito combattivo e pieno d’amore per la propria terra che Fondazione Valsesia Onlus ha deciso di attivare una raccolta fondi straordinaria #Alluvione ValsesiaXDomani dedicata a sostenere la Valsesia e tutti i territori che compresi nel suo raggio di azione per aiutarli a ricominciare da subito a guardare avanti.

Un contributo iniziale diretto, ed immediatamente disponibile, di Fondazione Valsesia Onlus di 20.000 euro, implementabile dalla generosità della sua comunità, che è sempre grande nei momenti più difficili. Tutti potranno contribuire donando con la causale: #Alluvione – ValsesiaXDomani e la cifra totale raccolta sarà devoluta agli interventi più urgenti a sostegno della popolazione.

Fondazione Valsesia Onlus in queste ore si sta confrontando con le amministrazioni locali, le unioni montane della Valsesia e della Valsessera, la Protezione Civile e la Croce Rossa per valutare lo stato del bisogno di tutto il comprensorio e definire i primi interventi necessari alla comunità, per agire in modo mirato, in sinergia con tutti gli attori locali, coordinandosi per potenziare ed ottimizzare le risorse".

“La Valsessera e la Valsesia non molleranno, - dichiara la presidente Laura Cerra - forza ragazzi, supereremo insieme anche questa sciagura. Faremo rete, divideremo mezzi e forze, ci sosterremo a vicenda, come abbiamo sempre fatto. La voglia di lottare e di lavorare duramente non ci sono mai mancate. In silenzio, come siamo abituati a fare, con il rumore di pale, pompe e dei mezzi meccanici, non ci fermeremo e le nostre valli torneranno ad essere esempi di vita semplice e sana e saranno ancora una volta modello per tutti. Forza Valsesia e forza Valsessera. Nel nostro piccolo, Fondazione Valesia Onlus c’è e dà il suo contributo per continuare a vivere nel nostro territorio che amiamo, disegnando insieme un futuro migliore”.

 

Comunicato - An. Bi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore