/ POLITICA

POLITICA | 16 ottobre 2020, 09:06

Borgosesia rimane vicina ai cittadini colpiti dall'alluvione

Tiramani: "Forniremo le informazioni necessarie per la gestione delle pratiche e tutto il supporto che i borgosesiani ci chiederanno".

Foto di repertorio

Foto di repertorio

Dopo un periodo di tempo indispensabile per raccogliere tutti gli elementi necessari a comprendere bene il quadro della situazione ed individuare la via migliore per garantire un supporto ai cittadini, il Comune di Borgosesia annuncia che nel prossimo fine settimana saranno organizzati due incontri, uno con i cittadini di Isola, e uno con tutti i cittadini che hanno subito danni a seguito dell’alluvione: «Ci siamo presi qualche giorno di tempo perché tutti gli uffici, competenti nei vari settori, potessero fare un’istruttoria relativa ai danni che sono stati subiti da famiglie, imprese, attività di vario genere – spiega il Sindaco Paolo Tiramani – sono cose serie e come tali vanno trattate: siamo intervenuti immediatamente per il primo intervento di rimozione di fango e detriti, abbiamo presentato il quadro al Presidente della Regione, abbiamo allestito il gazebo a Isola per avere il quadro delle esigenze dei cittadini. Siamo adesso pronti ad incontrare nuovamente i cittadini per ascoltarli e fornire loro informazioni sulla base di elementi concreti».

Il Sindaco desidera che i borgosesiani siano consapevoli che il Comune è accanto a loro in questo difficile frangente, e che non saranno mai abbandonati a se stessi: «Dal punto di vista sociale – aggiunge il Sindaco – abbiamo già attivato azioni di sostegno a famiglie che hanno evidenziato problematiche, inoltre stiamo predisponendo il servizio di supporto psicologico per coloro che ne hanno bisogno, la paura di quella notte ha lasciato segni ed è importante avere qualcuno cui rivolgersi per superare questo trauma. Oltre a questo – spiega ancora Paolo Tiramani – negli incontri, di cui comunicheremo le date a inizio settimana, forniremo le informazioni necessarie per la gestione delle pratiche e tutto il supporto che i borgosesiani ci chiederanno. La cosa importante, è che tutti devono avere la certezza che siamo al loro fianco, conosciamo le loro difficoltà e faremo tutto ciò che è in nostro potere per aiutarli e sostenerli». 

Comunicato - An. Bi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore