/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 08 gennaio 2021, 08:30

Pray, riapre il cantiere di frazione Flecchia dopo l'infortunio sul lavoro. Sindaco: “Ripartono lavori”

L'infortunio sul lavoro era avvenuto lo scorso 19 ottobre e aveva coinvolto un uomo di circa 40 anni, colpito da un macchinario edile e trasportato all'ospedale di Novara.

Foto dalla pagina Facebook del Comune di Pray

Foto dalla pagina Facebook del Comune di Pray

“Sono ripartiti ieri, 7 gennaio, i lavori per la messa in sicurezza della frana avvenuta a Pray, in frazione Flecchia, dopo lo stop forzato causato dal sequestro di parte del cantiere, eseguito dalla magistratura, dopo l'incidente sul lavoro che ha coinvolto un operaio della ditta appaltatrice”. Ad annunciarlo lo stesso primo cittadino Gian Matteo Passuello, sui canali social ufficiali del Comune.

L'infortunio sul lavoro dello scorso 19 ottobre aveva visto coinvolto un uomo di circa 40 anni, colpito da un macchinario edile e trasportato in codice giallo all'ospedale di Novara. “Espletate le indagini del caso da parte dell'autorità competente, sono state riformulate le procedure di sicurezza per la riapertura del cantiere e ottenuto il necessario dissequestro – sottolinea Passuello - Auspichiamo che il lavoro prosegua compatibilmente con le condizioni meteo, senza ulteriori ritardi, così da poter disporre, nelle prossime settimane, una riapertura della strada”.

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore