/ CRONACA

CRONACA | 02 aprile 2021, 08:00

Si strappa il tubo del respiratore e muore: in un video il dramma dell'anziana deceduta al Sant'Andrea

All'esame degli investigatori gli ultimi istanti di vita della donna colpita da polmonite bilaterale a causa del Covid

Si strappa il tubo del respiratore e muore: in un video il dramma dell'anziana deceduta al Sant'Andrea

La Procura della Repubblica di Vercelli, dopo aver messo sotto sequestro le attrezzature e la stanza in cui la donna è morta lo scorso 10 marzo scorso, ha acquisito ed esaminato il video in cui si vedono gli ultimi momenti di vita della poveretta e le modalità con le quali sono intervenuti i sanitari.

Saranno importanti per chiarire modalità ed eventuali responsabilità nell'accaduto. 

L'anziana era stata trasferita da un ospedale del torinese ed era stata ricoverata per una polmonite bilaterale causata dal covid. Una situazione particolarmente grave che aveva reso necessario intubare l'anziana che, per questo, era stata sedata. Qualcosa, però, non ha funzionato a dovere: la donna si è risvegliata dalla sedazione e, probabilmente stordita per la situazione, si è strappata il tubo, cadendo poi a terra dal letto poiché da un lato infatti non ci sarebbero state le spondine.

Sotto la lente della Procura e dei periti, oltre ai macchinari che monitoravano la donna, ci sono le procedure seguite per i soccorsi. Sulla vicenda, infatti, è stato aperto un fascicolo con l'ipotesi di reato di omicidio colposo: gli accertamenti dovranno infatti stabilire se la morte della donna possa essere attribuita a una tragica fatalità o se vi siano responsabilità tecniche e umane.

redazione Vercelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore