/ CRONACA

CRONACA | 30 maggio 2021, 09:07

Ladro in fuga tra i tifosi in attesa del Giro: arrestato dopo un inseguimento tra i boschi

Scopa: rocambolesca cattura da parte dei carabinieri. Recuperata la refurtiva e denunciato il complice

Ladro in fuga tra i tifosi in attesa del Giro: arrestato dopo un inseguimento tra i boschi

Avevano messo a segno un colpo a casa di un'anziana residente a Balmuccia e poi, invece di lasciare la Valsesia, hanno deciso di restare, confondendosi tra gli appassionati che, venerdì, erano in attesa di veder transitare il Giro d'Italia. Forse pensavano di mettere a segno qualche altro colpo approfittando della confusione e dell'evento sportivo, ma anche per loro, un po' come nella storia cantata da De Gregori ne "Il Bandito e il campione"... il traguardo volante è stato fatale.

Un 29enne milanese - che per altro era sottoposto ai domiciliari - è stato arrestato e il suo complice denunciato a piede libero dopo un'animata caccia all'uomo tra i boschi di Scopa. La vicenda inizia pochi giorni fa, quando i Carabinieri della Stazione di Scopa Sesia sono intervenuti a casa di un’anziana residente nel Comune di Balmuccia poiché la donna era stata vittima di un furto in abitazione. I ladri, favoriti dalla sua temporanea assenza, dopo aver forzato la porta d’ ingresso dell’abitazione, si erano impossessati di alcuni gioielli in oro, monili ai quali la donna attribuiva un importante valore affettivo.

redazione Vercelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore